Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Palestra di progettazione. Piani formativi e voucher

 

Piano formativo

Il Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua negli Enti Religiosi è previsti dalla Legge 338/2000. Promuove la formazione dei dipendenti in un’ottica qualificazione e miglioramento dei servizi erogati. Al Fonder possono aderire tutti i datori di lavoro enti e privati di qualsiasi settore o comparto produttivo. I destinatari sono i lavoratori occupati presso gli enti beneficiari, rientranti nelle seguenti categorie:

  • lavoratori assunti con contratto a tempo indeterminato o determinato, compreso il part-time;
  • lavoratori temporaneamente sospesi per crisi congiunturale, riorganizzazione aziendale o riduzione temporanea di attività;
  • lavoratori co.co. pro;

Ogni piano formativo deve rispettare alcuni parametri:

  • per ogni progetto il numero dei partecipanti all’attività formativa minimo è di 8 massimo di 30 lavoratori;
  • per ogni progetto la durata dell’attività formativa, va da un minimo di 12 ore ad un massimo di 50 ore;
  • ogni piano deve essere elaborato sulla base di un accordo scritto tra le parti;
  • ogni piano deve avere un elaborato tecnico-progettuale e il piano finanziario;
  • ogni progetto è ritenuto valido se alle attività formative hanno preso parte non meno di 8 partecipanti per almeno il 70% delle ore.

Il finanziamento va da un minimi di 380.00 euro  ad un massimo di 190.000,00 euro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Voucher Formativi

 

Il voucher è un buono formativo riconosciuto alla singola impresa/ente aderente al Fonder per l’iscrizione e partecipazione di lavoratori a corsi di aggiornamento e formazione. La durata massima è di sei mesi, mentre, l’importo finanziato per ogni lavoratore dell’ente aderente al Fonder è di massimo 800 euro. L’importo massimo per ogni beneficiario è compreso tra i 240,00 euro e i 15.000,00 euro.