Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Bandi, partenariati e opportunità

Bando Prendi Parte! Agire e pensare creativo
Scadenza: 30/04/2018
Ente Erogatore: Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del MIBACT – Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo
Il bando è volto al finanziamento di progetti culturali per la realizzazione di attività creative nelle periferie urbane, ovvero in territori (non necessariamente lontani dal centro sotto il profilo urbanistico) che vivono realtà di fragilità sociale, economica, ambientale, di difficile accessibilità a servizi e infrastrutture, o ancora dove sono riscontrabili fenomeni di degrado fisico, di marginalità, di disagio sociale, di insicurezza e di povertà.
Le proposte dovranno riguardare progetti finalizzati a coinvolgere in modo significativo giovani di età compresa tra 18 e 29 anni – con particolare preferenza per i giovani che non studiano e non lavorano – al fine di stimolare la coesione sociale, con una programmazione articolata di attività in un arco di tempo tra i 6 e i 12 mesi, concepite a partire dalle esigenze del contesto territoriale, dalle sue criticità e dalle opportunità rilevate.
Tali proposte potranno riguardare, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i seguenti ambiti:

Progetti che indaghino sulla funzione sociale dell’istituzione culturale quale spazio aperto e gratuito;
Percorsi di avvicinamento alla creatività contemporanea intesa nella sua più ampia accezione;
Progetti che coinvolgano artisti e designer che lavorano nell’ambito dell’arte relazionale;
Progetti espositivi realizzati con la partecipazione attiva dei beneficiari dell’intervento.
Enti ammissibili al finanziamento:
• istituzioni culturali pubbliche e private senza scopo di lucro dedicate alla creatività contemporanea da almeno 3 anni situate nelle periferie urbane;
• in partenariato obbligatorio con almeno un ente del Terzo Settore come descritto all’art 4, comma 1 del Codice del Terzo Settore, ben qualificato ed effettivamente operativo e radicato nel territorio di riferimento.
Budget: Le risorse per la realizzazione delle attività ammontano complessivamente a euro 600.000
Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:
http://www.aap.beniculturali.it/prendiparte.html

ENI SUD – Campagna regionale per la prevenzione e la lotta contro la violenza su donne e ragazze
Scadenza: 08/05/2018
Ente Erogatore: Commissione Europea – DG Cooperazione Internazionale e Sviluppo
Contribuire alla parità di genere e al miglioramento dello status di donne e ragazze nei paesi della sponda Sud del Mediterraneo.
Enti ammissibili al finanziamento: NGO, Organizzazioni della società civile
Budget: 3,600.000 euro
Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:
https://webgate.ec.europa.eu/europeaid/online-services/index.cfm?ADSSChck=1522048841866&do=publi.detPUB&searchtype=AS&aoet=36538%2C36539&ccnt=7573876&debpub=&orderby=upd&orderbyad=Desc&nbPubliList=15&page=1&aoref=159469

Progetti di inclusione sociale nelle scuole – 2a edizione
Scadenza: 09/05/2018
Ente Erogatore: MIUR – Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca
L’avviso finanzia le sotto azioni e i moduli riconducibili all’azione 10.1.1 e riporta l’elenco dei moduli finanziabili:
Laboratori di potenziamento della lingua straniera
Iniziative per il contrasto alla violenza nei contesti scolastici, promozione della parità di genere e lotta alla discriminazione e al bullismo
Laboratori di innovazione didattica e digitale e uso consapevole della rete
Laboratori di musica strumentale; canto corale
Laboratori di arte; scrittura creativa; teatro
Laboratori creativi e artigianali per la valorizzazione delle vocazioni territoriali
Laboratori di educazione interculturale e ai diritti umani
Laboratori di educazione finanziaria e al risparmio
Laboratori di educazione alimentare
Modulo formativo per i genitori.
Il progetto è articolato in moduli (progetti formativi e didattici), ciascuno della durata minima di 30 ore ma che possono anche articolarsi in moduli di 60 o 100 ore da realizzare prevalentemente nei periodo di sospensione della didattica curricolare. Potrà essere richiesto massimo un modulo che preveda il coinvolgimento dei genitori su temi quali la partecipazione attiva nella scuola, la genitorialità, la responsabilizzazione verso l’istruzione dei propri figli e le pari opportunità.
Enti ammissibili al finanziamento: Istituzioni scolastiche ed educative statali delle seguenti Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto.
Budget: Lo stanziamento è pari a 130 milioni di euro a valere sul Fondo Sociale Europeo.
Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:
http://www.istruzione.it/pon/avviso_inclusione_2ed.html

Bando per progetti innovativi contro gli sprechi alimentari
Scadenza: 10/05/2018
Ente Erogatore: Mipaaf – Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali
Il bando, previsto dalla legge contro gli sprechi alimentari, prevede l’erogazione di contributi per il finanziamento di progetti innovativi, relativi alla ricerca e allo sviluppo tecnologico, nel campo della shelf life dei prodotti alimentari e al confezionamento dei medesimi, finalizzati alla limitazione degli sprechi e all’impiego delle eccedenze alimentari, nonché per il finanziamento di progetti di servizio civile nazionale, che assicurino tutti una concreta applicazione dei risultati conseguiti.
Enti ammissibili al finanziamento: enti pubblici, università, organismi di diritto pubblico e soggetti a prevalente partecipazione pubblica; associazioni, fondazioni, consorzi, società, anche in forma cooperativa e imprese individuali; soggetti iscritti all’Albo nazionale ed agli Albi delle Regioni e delle Province autonome dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile.
Budget: Il bando prevede uno stanziamento complessivo di 700 mila euro e per ciascun progetto è previsto un finanziamento massimo di 50 mila euro.
Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:
https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/12437

Bando Ambiente 2018
Scadenza: 08/06/2018
Ente Erogatore: Fondazione CON IL SUD
La Fondazione promuove la quarta edizione del Bando Ambiente invitando le organizzazioni del Terzo settore di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia a presentare progetti esemplari per la prevenzione e riduzione dei rischi ambientali all’interno dei Parchi e Aree naturali protette meridionali.
Enti ammissibili al finanziamento: I partenariati dovranno prevedere, oltre al Soggetto responsabile e all’Organismo di Gestione di ogni area protetta oggetto di intervento, anche la partecipazione di almeno un’altra organizzazione del Terzo settore, che non potrà coincidere con l’OdG che aderisce al partenariato. Inoltre, possono aderire alle partnership di progetto anche enti appartenenti al mondo delle istituzioni, dell’università, della ricerca e al mondo economico, compresi soggetti profit.
Budget: Le proposte di progetto possono richiedere alla Fondazione un contributo non superiore a 300.000 euro e devono prevedere una quota di co-finanziamento, costituita interamente da risorse finanziarie, pari ad almeno il 20% del costo complessivo del progetto, indicando le fonti del finanziamento.
Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:

PON “Potenziamento percorsi di alternanza scuola-lavoro”, presentazione progetti 15 maggio-15 giugno

Pubblicato l’ Avviso pubblico per il potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.
L’ Avviso pubblico si inserisce nel quadro di azioni finalizzate ai percorsi di alternanza scuola-lavoro e di tirocini e stage, di cui all’Obiettivo Specifico 10.6 – Azione 10.6.6 e Obiettivo Specifico 10.2 – Azione 10.2.5 del Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” per il periodo di programmazione 2014-2020.

Enti ammissibili al finanziamento: Possono partecipare all’avviso le scuole statali del secondo ciclo di istruzione (scuole secondarie di secondo grado) e gli istituti scolastici-enti di riferimento degli Istituti Tecnici Superiori (ITS).
Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:
http://www.istruzione.it/pon/

Progetti per promuovere la pari partecipazione di donne e uomini nei dibattiti pubblici, nelle posizioni di leadership in politica e nel settore imprenditoriale e sostenere la conciliazione vita – lavoro
Scadenza: 19/06/2018
Ente Erogatore: Commissione Europea – DG Giustizia
l bando intende sostenere progetti inerenti A) pari partecipazione di donne e uomini nei dibattiti pubblici, nelle posizioni di leadership in politica e nel settore imprenditoriale; B) sostegno alle autorità pubbliche e alla società civile riguardo all’iniziativa “New Start to Support Work-Life Balance for Parents and Carers”.
Enti ammissibili al finanziamento: Enti pubblici a livello nazionale, regionale, locale e organizzazioni private stabiliti in uno dei Paesi ammissibili. Il bando è aperto anche a organizzazioni internazionali. I beneficiari non devono avere scopo di lucro. Le organizzazioni profit possono partecipare solo come partner e non come proponenti.
Per maggiori informazioni consultare il seguente sito: https://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/rec/topics/rec-rgen-wwlb-ag-2018.html

Supporto a progetti delle organizzazioni non profit
Scadenza: 30/06/2018
Ente Erogatore: Generas Foundation Onlus
Le azioni supportate dalla Fondazione ricoprono i seguenti ambiti:

• Adolescenza: iniziative che riescano a procurare agli adolescenti conoscenze e strumenti utili all’identificazione e allo sviluppo delle proprie potenzialità, allo scopo di maturare una consapevolezza in grado di dirigere e orientare il proprio apprendimento, anche creando occasioni per avvicinare il mondo della scuola a quello del lavoro.
• Rischio di povertà assoluta: iniziative in grado di ridurre il rischio di caduta nella povertà assoluta, con particolare attenzione alla prevenzione del fenomeno e a quelle iniziative sociali realizzabili grazie anche all’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche.
• Sostenibilità ambientale: interventi a favore di un consumo e di una produzione responsabile e sostenibile, nonché volte alla riduzione del consumo energetico con particolare considerazione per iniziative a livello locale che riguardino le forme d’inquinamento, l’alterazione del clima, le forme di sinergia tra sostenibilità e business, l’agricoltura sostenibile.
• Non financial support: accompagnare le organizzazioni non profit nello sviluppo e nella crescita delle proprie competenze strategiche, gestionali e delle risorse umane.

Enti ammissibili al finanziamento:
• Organizzazioni senza fini di lucro esclusi enti pubblici o imprese di qualsiasi natura, ad eccezione delle imprese sociali e delle cooperative sociali.
• Organizzazioni che non superano il tetto massimo di 1.500.000 di euro come raccolta fondi annuale.

Budget: 80.000 euro
Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:
http://www.generas.it/inviaci-un-progetto

Resto al Sud

“Resto al Sud” è il bando di Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa del Ministero dell’Economia, rivolto ai giovani fino a 35 anni per l’avvio di attività imprenditoriali. Le domande possono essere inviate dal 15 gennaio 2018, esclusivamente online, attraverso l’apposita piattaforma web.
É possibile avviare attività di produzione di beni e servizi.
Destinatari: Possono presentare richiesta di finanziamento le società, anche cooperative, le ditte individuali costituite successivamente alla data del 21 giugno 2017, o i team di persone che si costituiscono entro 60 giorni (o 120 se residenti all’estero) dopo l’esito positivo della valutazione. Le agevolazioni sono rivolte ai giovani tra 18 e 35 anni che: – siano residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia al momento della presentazione della domanda di finanziamento – trasferiscano la residenza nelle regioni indicate dopo la comunicazione di esito positivo – non abbiano un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per tutta la durata del finanziamento – non siano già titolari di altra attività di impresa in esercizio
Budget: Ogni soggetto richiedente può ricevere un finanziamento massimo di 50 mila euro. Nel caso in cui la richiesta arrivi da più soggetti, già costituiti o costituendi, il finanziamento massimo è pari a 200 mila euro. I progetti imprenditoriali possono avere un programma di spesa del valore massimo di 200 mila euro.
Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:
http://www.invitalia.it/site/new/home/chi-siamo/area-media/notizie-e-comunicati-stampa/circolare-attuativa-resto-al-sud.html

Fondazione San Zeno finanzia progetti per inclusione scolastica e inserimento lavorativo
Fondazione San Zeno incoraggia la nascita di attività inerenti al supporto sociale, psicologico, educativo di minori e adulti, ma anche lo sviluppo di una didattica inclusiva e attività di sostegno all’occupazione, quali tirocini, inserimenti lavorativi e corsi di formazione professionale.
Per presentare un progetto basta registrarsi online sul sito https://www.fondazionesanzeno.org/progetti e compilare l’apposito modulo.
Non vi sono scadenze: la valutazione sarà fatta entro 5 settimane dalla presentazione dei progetti e, se positiva, la richiesta di finanziamento dovrà essere formalizzata con apposita modulistica che provvederà ad inviare la Fondazione stessa. Le erogazioni sono intese a carattere di co-finanziamento o a copertura totale dei costi progettuali.