Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Palestra di progettazione. I nuovi bandi

Di seguito, gli avvisi pubblici selezionati per agorainforma.it dalla dottoressa Clelia Cafiero, esperta in progettazione.

 

Avviso Pubblico per la selezione di progetti personalizzati per il “Dopo di Noi” per persone con disabilità senza il necessario supporto familiare (Legge 22 giugno 2016, n. 112)

 

Il presente Avviso Pubblico, finanzia interventi a carattere regionale a valere sul fondo ex L 112/2016 “Disposizioni in materia di assistenza in favore di persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”.

Obiettivo dell’Avviso è quello di:

  1. promuovere percorsi programmati di accompagnamento per l’uscita dal nucleo familiare di origine ovvero per la deistituzionalizzazione;
  2. promuovere interventi di supporto alla domiciliarità in soluzioni alloggiative;
  3. promuovere programmi di accrescimento della consapevolezza e per l’abilitazione e lo sviluppo

delle competenze per favorire l’autonomia delle persone con disabilità grave e una migliore

gestione della vita quotidiana, anche attraverso tirocini per l’inclusione sociale;

Budget: In relazione a tutti gli interventi previsti nel progetto il costo complessivo dello stesso non potrà superare l’importo di €. 40.000,00 per la durata di 12 mesi.

Tempi e modalità per la presentazione della domanda: ove ricorrano i requisiti di cui all’art. 2 ,tutti i soggetti richiedenti presentano istanza di accesso al contributo al Comune capofila dell’Ambito Territoriale competente per territorio a partire dal giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso sul BURC e fino a esaurimento delle risorse previste dallo stesso.

Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:

file:///C:/Users/Utente/Downloads/Allegato_167419.pdf

 

Percorsi di inclusione in favore di minori stranieri non accompagnati (MSNA) presenti nelle strutture di seconda accoglienza

Scadenza: 27/02/2018

Ente Erogatore: Ministero dell’Interno – Dipartimento per Le Libertà Civili e l’Immigrazione

Obiettivo del presente avviso è la realizzazione di percorsi di inclusione a favore di minori stranieri non accompagnati (MSNA), in complementarietà a servizi di seconda accoglienza ed assistenza assicurati dalle autorità competenti.

Enti ammissibili al finanziamento: a) Enti Locali come definiti dal d.lgs. n. 267/2000 e s.m.i., o loro singole articolazioni o associazioni, purché dotate di autonomia finanziaria; b) Regioni/Province autonome, o loro singole articolazioni o associazioni purché dotate di autonomia finanziaria.

Budget: donazione finanziaria disponibile  10.000.000 di euro.

Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:

http://www.libertaciviliimmigrazione.dlci.interno.gov.it/it/documentazione/bandi-gara/fami-pubblicati-i-nuovi-avvisi-territoriali-complessivi-euro-3050000000

 

Avviso pubblico per il finanziamento di progetti afferenti le politiche per la famiglia

Scadenza: 28/02/2018

Ente Erogatore: Dipartimento per le politiche per la famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Il Dipartimento per le politiche della intende promuovere l’attuazione di interventi progettuali articolati in distinte linee d’intervento, allo scopo di dar seguito anche alle esigenze emerse all’esito della Terza Conferenza Nazionale sulla Famiglia, volti a potenziare le capacità d’intervento degli attori pubblici e del privato sociale per fornire adeguate risposte alle situazioni di fragilità e complessità delle famiglie, in linea con gli standard europei ed internazionali.

Enti ammissibili al finanziamento: gli enti locali in forma singola o associata; gli enti pubblici territoriali e non territoriali; gli Enti del Terzo Settore, ovvero gli enti  che abbiano una delle forme giuridiche di cui all’art. 4, comma 1, del “Codice del Terzo Settore”, operanti nei settori d’interesse delle linee d’intervento dell’Avviso e che abbiano nello Statuto e/o nell’Atto Costitutivo i temi ad oggetto dell’Avviso;i soggetti di cui ai punti precedenti di concerto, d’intesa o in forma consorziata.

Budget:  la realizzazione delle linee d’intervento è destinato un finanziamento complessivo pari a 8 milioni di euro.

Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:

http://www.politichefamiglia.it/it/notizie/avvisi-e-bandi/avviso-pubblico-per-il-finanziamento-di-progetti-afferenti-le-politiche-per-la-famiglia/

 

Campagne di informazione e sensibilizzazione sui rischi della migrazione illegale

Scadenza: 05/04/2018

Ente Erogatore: Commissione europea – Direzione Generale Migrazione e Affari interni

Il bando intende sostenere progetti che perseguono i seguenti obiettivi specifici:

  • fornire informazioni attendibili, fattuali ed equilibrate sui rischi della migrazione illegale (durante il viaggio e dopo l’arrivo) nonché sulle alternative legali di migrazione e sulle opportunità economiche se si rimane nel Paese di origine;
  • dare autorevolezza a voci credibili nel contrastare i racconti dei trafficanti sulla migrazione irregolare e i racconti della diaspora sul vivere clandestinamente nell’UE;
  • rafforzare la cooperazione multi-stakeholder tra soggetti quali organizzazioni della società civile, ricercatori, organi di stampa, attori statali locali, diaspora e, se del caso, altri stakeholder;
  • migliorare la sostenibilità delle attività di comunicazione e dei risultati della campagna.

Enti ammissibili al finanziamento: enti pubblici e Organismi privati non-profit; enti privati for profit purché operino senza scopo di lucro.

Budget: donazione finanziaria disponibile 4.500.000 di euro.

Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:

http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/amif/topics/amif-2017-ag-info.html

 

 

 

 Resto al Sud

 

“Resto al Sud” è il bando di Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa del Ministero dell’Economia, rivolto ai giovani fino a 35 anni per l’avvio di attività imprenditoriali. Le domande possono essere inviate dal 15 gennaio 2018, esclusivamente online, attraverso l’apposita piattaforma web.

É possibile avviare attività di produzione di beni e servizi.

Destinatari: Possono presentare richiesta di finanziamento le società, anche cooperative, le ditte individuali costituite successivamente alla data del 21 giugno 2017, o i team di persone che si costituiscono entro 60 giorni (o 120 se residenti all’estero) dopo l’esito positivo della valutazione. Le agevolazioni sono rivolte ai giovani tra 18 e 35 anni che: – siano residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia al momento della presentazione della domanda di finanziamento – trasferiscano la residenza nelle regioni indicate dopo la comunicazione di esito positivo – non abbiano un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per tutta la durata del finanziamento – non siano già titolari di altra attività di impresa in esercizio

Budget: Ogni soggetto richiedente può ricevere un finanziamento massimo di 50 mila euro. Nel caso in cui la richiesta arrivi da più soggetti, già costituiti o costituendi, il finanziamento massimo è pari a 200 mila euro. I progetti imprenditoriali possono avere un programma di spesa del valore massimo di 200 mila euro.

Per maggiori informazioni consultare il seguente sito:

http://www.invitalia.it/site/new/home/chi-siamo/area-media/notizie-e-comunicati-stampa/circolare-attuativa-resto-al-sud.html