martedì, Febbraio 27, 2024
HomePenisolaOspedale unico, Atex fa appello al sindaco di S. Agnello: non si...

Ospedale unico, Atex fa appello al sindaco di S. Agnello: non si può perdere questa occasione

Pubblicato il

Marcello Coppola Consulting

L’associazione Atex della Penisola sorrentina che rappresenta il settore extralberghiero ed è guidata a livello regionale da Sergio Fedele ha chiesto un incontro urgente al sindaco di S. Agnello, Dottor Antonino Coppola, per discutere dell’Ospedale unico a S. Agnello. Un progetto che in queste ore è al centro del confronto istituzionale. Il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, spinge; quello di S. Agnello frena. Atex chiede di non perdere questa occasione. Ecco il testo del post pubblicato su facebook

“Appuntamento urgente con il Sindaco di Sant’Agnello Coppola

Stamattina insieme ai rappresentanti di altre associazioni della filiera turistica della Penisola Sorrentina abbiamo chiesto un incontro urgente al Sindaco di Sant’Agnello.

Vorremmo esprimere al primo cittadino
le motivazioni per le quali auspichiamo che il Consiglio Comunale di Sant’Agnello convocato il 27 luglio ,approvi la variante al Prg per poter procedere alla realizzazione del Progetto dell’Ospedale di Primo Livello.

Bloccare tale procedura in questo momento sarebbe a nostro avviso inspiegabile,cancellando tutti gli sforzi che hanno portato finalmente ad avvicinarci alla realizzazione di un’ opera indispensabile per l’ intero territorio.

Ricordiamo che si tratta di un’opera comprensoriale ,dell’ intera Penisola Sorrentina .

È un momento in cui occorre assumersi grandi responsabilità,cominciando con il rispettare le regole fondamentali della democrazia rappresentativa su cui si fonda il nostro Paese.

Il lunghissimo iter procedurale di questo progetto ha visto la condivisione delle 6 amministrazioni della Penisola Sorrentina ,consentendo nei modi e nei tempi opportuni la partecipazione e il coinvolgimento di cittadini e associazioni.

Ora cancellare tutto,significherebbe una sconfitta assoluta della democrazia rappresentativa e la cancellazione di una struttura fondamentale per i nostri residenti.
Le conseguenze sarebbero gravissime

Siamo sicuri che il Sindaco Coppola ci incontrerà per discutere di questa assoluta priorità”

Sergio Fedele
Presidente Atex Campania

Giovanni Rosina
Presidente Atex Sorrento

Pasquale Boccia
Presidente Atex Meta

Fabrizio Di Gennaro Presidente Atex Vico

Ultimi articoli

Piano.Non fitto ai B&B: è Fernando Maresca che parla non Giuseppe Arpino

Nel numero di Agorà oggi in edicola, per un involontario errore di impaginazione, è...

“Politelling – le storie che cambiano il mondo”: la nuova politica tra narrazione e comunicazione raccontata nell’ultimo libro di Pasquale Incarnato

Napoli – In un mondo in continua evoluzione, tra tecnologia e innovazione, anche lapolitica...

Invalsi. Le prospettive di Agenda Sud

Si terrà il prossimo martedì 27 febbraio, il seminario “I dati INVALSI per il...

Scompare Toni Savarese. E’ stato AD di Strega Alberti

Lutto per la famiglia Savarese di Vico Equense, nota per la gestione di strutture...

Articoli simili

Monopattino: da un piccolo veicolo derivano grandi responsabilità

Abbiamo preso in prestito una frase tipica dell’uomo ragno perché calzava a pennello. Gli italiani...

La scomparsa di Guido Pollice ed i legami con la Penisola

E' scomparso il Senatore Guido Pollice fino al 2021 presidente dell’Associazione Ambientalista Verdi Ambiente Società (VAS)...

In pausa dallo studio e cerchi lavoro per 4 settimane? Leggi l’annuncio

Sei in un periodo di pausa dallo studio e vuoi vivere un'esperienza retribuita di...