giovedì, Febbraio 9, 2023
HomePiano di SorrentoDonna truffa due anziani della costiera sorrentina, arrestata. Complici in via di...

Donna truffa due anziani della costiera sorrentina, arrestata. Complici in via di identificazione: si fingevano i nipoti delle vittime

Pubblicato il

Marcello Coppola Consulting

Una donna napoletana è stata arrestata stamani, dai carabinieri della compagnia di Sorrento, in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare dei “domiciliari”, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della Procura della Repubblica.

Motivo? Avrebbe messo in piedi – insieme ad altri complici – la classica truffa del finto nipote.

L’attività d’indagine, svolta dai militari della Stazione Carabinieri di Vico Equense e di Piano di Sorrento e coordinata da questa Procura della Repubblica, ha consentito di raccogliere a carico della donna gravi indizi di colpevolezza in ordine alla commissione, in concorso con altre persone allo stato non identificati, di due reati di truffa aggravata dall’età avanzata delle vittime.

Secondo la ricostruzione investigativa, lo scorso 10 novembre 2022, l’indagata avrebbe truffato nella medesima giornata sia un 83enne di Vico Equense che un 72enne di Piano di Sorrento, facendosi consegnare, dal primo, la somma in contanti di 1.000 euro e la carta libretto postale e, dal secondo, un orologio Rolex e un orologio Bulova del valore di circa 2.000 euro.

Le vittime dapprima erano state contattate per telefono da un soggetto che aveva finto di esserne il nipote ed aveva chiesto loro di preparare una somma di denaro da consegnare ad un corriere per il ritiro di un pacco e successivamente erano state raggiunte da una donna che aveva ritirato il denaro e gli oggetti su indicati.

Le analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza pubblici e privati della zona ha consentito ai Carabinieri delle Stazioni di Vico Equense e di Piano di Sorrento di pervenire con elevata probabilità alla identificazione della donna, la quale, nella data delle truffe, si trovava nei pressi dei luoghi di commissione delle stesse ed è stata riconosciuta, mediante individuazione fotografica, dalle vittime dei reati.

Ultimi articoli

Eventi, Sorrento si veste di rosso per San Valentino

Da domani 8 febbraio e fino al 15 febbraio, Sorrento si veste di rosso...

Il grande cuore dei tifosi del Sorrento: domenica raduno pre-partita con panino e bibita per aiutare la piccola Maria Rosaria

Comunque vada, la loro partita l'hanno già vinta. Sì, perchè i cuori dei tifosi del...

Dramma della strada a Vico, il cordoglio della Chiesa: “Siamo sconvolti, Stefano aveva ricevuto il sacramento della Cresima pochi giorni fa”

"Siamo profondamente addolorati e sconvolti per la notizia della scomparsa di Stefano, giovane originario...

Erasmus, il sindaco Coppola riceve a Sorrento gruppo di studenti francesi

Un gruppo di studenti francesi, del lycée Saint Joseph della città di Lamballe, ospiti...

Articoli simili

Eventi, Sorrento si veste di rosso per San Valentino

Da domani 8 febbraio e fino al 15 febbraio, Sorrento si veste di rosso...

Il grande cuore dei tifosi del Sorrento: domenica raduno pre-partita con panino e bibita per aiutare la piccola Maria Rosaria

Comunque vada, la loro partita l'hanno già vinta. Sì, perchè i cuori dei tifosi del...

Dramma della strada a Vico, il cordoglio della Chiesa: “Siamo sconvolti, Stefano aveva ricevuto il sacramento della Cresima pochi giorni fa”

"Siamo profondamente addolorati e sconvolti per la notizia della scomparsa di Stefano, giovane originario...