Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Zucchine, ortaggio economico e diuretico

Un tipico ortaggio estivo sono le zucchine, un alimento economico, ricco di acqua, sali minerali ed estremamente versatile in cucina.
Le zucchine appartengono alla famiglia delle cucurbitacee, la stessa famiglia delle zucca e melone. La pianta delle zucchine è annuale e presenta un fusto strisciante o rampicante, la pianta predilige un clima temperato. I fiori presentano in colore giallo-arancio mentre il frutto è verde, con diverse tonalità. Il periodo di raccolta è la primavere e l’estate. Ma oggi è possibile trovarle tutto l’anno grazie all’impiego delle serre e all’importazione. Consiglio di consumare le zucchine nel loro periodo di maturazione per godere al meglio delle loro proprietà nutrizionali e perché il costo è inferiore.
Esistono diverse varietà di zucchine ma le proprietà sono uguali.

Le zucchine presentano un elevato contenuto di acqua (circa 94 gr per 100 gr) e di conseguenza hanno un basso potere calorico (circa 11gr ogni 100 gr). Queste caratteristiche rendono le zucchine un vegetale altamente diuretico .Il basso indice glicemico rende le zucchine adatte anche ai soggetti diabetici.
Il minerale più abbondante è il potassio ma troviamo discrete quantità di magnesio e fosforo.
Tra le vitamine troviamo la vitamina C vitamina A e acido folico.

BENEFICI
il consumo di zucchine comporta numerosi benefici al nostro organismo.
Sono indicate per chi vuole mantenersi in forma, essendo ricche di acqua, povere di calorie e ad alto potere saziante.
Grazie alla loro composizione sono altamente digeribili e quindi possono essere consumate da bambini e anziani, e da chi soffre di problemi digestivi.
Sono degli ottimi lassativi, possono essere usate in caso di stitichezza.
Sono indicate dopo un episodio di dissenteria, in quanto grazie al loro elevato contenuto di acqua e sali minerali facilitano il loro reintegro.
Grazie all’elevato contenuto di acqua e potassio sono utili in caso di ipertensione.
Aiutano ad eliminare il colesterolo.
L’azione diuretica delle zucchine rende questo ortaggio idoneo per contrastare le infezioni ed infiammazioni urinarie.
Inoltre sembrano aver un azione rilassante e di conseguenza conciliano il sonno.
La presenza dell’acido folico le rende utili durante la gravidanza.
Le zucchine sono utili anche per la pelle, per esempio contrastano le borse sotto gli occhi.

Quando compriamo le zucchine assicuriamoci che siano fresche: devono avere un colore brillante, essere sode e non presentare ammaccature, mentre il fiore non deve essere appassito. Preferiamo quelle di piccole dimensioni, sono più saporite ed hanno meno semini. Non preoccupiamoci per la presenza di una legge peluria, è normale anzi è sintomo di freschezza.

In cucina la loro versatilità le rende adatte a diverse preparazione, da quelle più semplici come bollite, a quelle più elaborate come pesto di zucchine o dolci. Ma ricordiamo di utilizzare come metodi di cottura la bollitura, al vapore o alla griglia, e di consumarle fritte una tantum.
Le zucchine possono essere utilizzate anche crude per esempio possiamo tagliarle sottili ed aggiungerle ad insalate miste.

Le zucchine generalmente non presentano particolari controindicazioni o effetti collaterali.

Dott.ssa Maria Teresa Coppola
Biologa nutrizionista
mtr.coppola@alice.it