Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Vico town meeting. Protocollato il report sulle assemblee virtuali

È stato protocollato ieri mattina il report redatto da VicoTownMeeting sui tavoli tecnici che si sono tenuti nelle ultime due settimane. Una partecipazione massiva per un esperimento sociale che ha mobilitato categorie di professionisti, operatori del terzo settore e di quello ricettivo, associazioni, politici, cittadini desiderosi di offrire il proprio contributo per far ripartire la città.
Ma quali sono i numeri dell’iniziativa di democrazia partecipativa e propositiva lanciata dai consiglieri comunali Ciro Maffucci, Luigi Vanacore e Rossella Staiano?
Nove tavoli di ascolto aperti; nove tematiche che per la prima volta vengono affrontate ascoltando le tue idee;
la campagna pubblicitaria di “Vico Equense perla della Penisola Sorrentina”, che ad oggi ha visto circa 15mila visualizzazioni; sette documenti pronti con le sintesi delle proposte dei vari tavoli; una pagina Facebook divenuta punto di riferimento per i vicani e non solo.
VicoTownMeeting è nato con l’obiettivo di fornire un contributo di idee in un momento di difficoltà, dando la possibilità ad ogni singolo cittadino di supportare e partecipare alla ripartenza della città, con proposte frutto del dialogo tra la molteplicità degli attori economici culturali e sociali di Vico Equense. Si tratta, quindi, di uno spazio di partecipazione virtuale, con incontri pubblici non ordinari, intorno a tavoli aperti al confronto nei vari settori economici e sociali.
I tavoli sono stati seguiti in diretta da decine di utenti, ma si sono registrate anche visualizzazioni in differita, a conferma dell’interesse riscontrato da queste sessioni di dialogo e confronto online. “Oggi consegniamo all’amministrazione comunale un report con i documenti stilati in seguito ai tavoli tecnici, fatti fino a questo momento, contenenti osservazioni, proposte, idee e argomentazioni – spiegano dal gruppo VicoTownMeeting -. C’è stato un lavoro massiccio di organizzazione e mobilitazione, che ci auguriamo venga recepito e diventi base per la ripresa economica nella fase 2 delle operazioni di contenimento del contagio Covid 19. I tavoli di ascolto continuano, questa settimana avremo quello sullo Sport e sulla Sanità.
Siamo tutti dalla stessa parte e ci auguriamo questo format non offra solo strumenti per avviare azioni concrete, ma diventi un modus operandi per la città di Vico Equense”.