martedì, Febbraio 27, 2024
HomeCulturaVico Equense en plein air

Vico Equense en plein air

Pubblicato il

Marcello Coppola Consulting

 

Luce, cavalletti e tele. L’arte esalta il territorio vicano attraverso lo sguardo e le mani degli artisti che vorranno partecipare a “Vico Equense en plein air”. Si tratta della prima edizione dell’estemporanea aperta agli artisti che vorranno prendere parte all’iniziativa, nata per valorizzare angoli suggestivi e luoghi più o meno noti della Città. Così, domenica 26 giugno, fino alle 17, cittadini e turisti potranno assistere alla realizzazione per le strade e nelle piazze, di elaborati, realizzati con qualsiasi tecnica e tipo di supporto. Poi le opere, non firmate, saranno esposte nell’atrio del palazzo comunale, dove saranno valutate da una giuria di esperti. Seguirà, infine, la premiazione.
Ad organizzare l’estemporanea, patrocinata dalla Città di Vico Equense, l’associazione AiParc – sezione territoriale di Vico Equense, guidata dalla professoressa Giovannamaria Maglio.
“Riempire d’arte strade, piazze e angoli della nostra incantevole città è l’obiettivo a cui la nostra associazione lavora – spiega la presidente Maglio -. La bellezza genera meraviglia e i cittadini e i turisti meritano di poterla scoprire anche attraverso il talento degli artisti locali, la cui opera va comunicata e valorizzata”.
Questo il regolamento per la partecipazione:
1) L’estemporanea di pittura si svolgerà negli angoli più suggestivi.
2) Il concorso è aperto a tutti.
3) Ogni artista potrà partecipare con un’opera su fondo neutro di misura non meno di cm 20×30 e non più di cm 50×70 eseguita con qualsiasi tecnica e tipo di supporto.
4) Alcuni membri dell’Associazione vigileranno affinché le opere siano realizzate nel luogo prescelto, pena l’esclusione dalla gara.
5) La mattina della manifestazione, Dalle ore 9,00 alle 10,00- presso l’atrio del Palazzo storico Comunale di Vico Equense in Corso Filagieri n.98 ci sarà la Timbratura delle tele l’iscrizione degli Artisti, muniti di documento di riconoscimento .
6 )I concorrenti dovranno procurarsi ,a propia cura e spesa tutti i mezzi per l’esecuzione delle opere
7) Alle ore 17:00, conclusa la fase elaborativa dell’estemporanea, gli artisti consegneranno le loro opere non firmate che saranno esposte al pubblico presso l’atrio del Palazzo storico Comunale di Vico Equense in Corso Filagieri n.98 ed .Una Giuria Tecnica inizierà la fase di valutazione, per poi procedere alla premiazione dei vincitori. La giuria sceglierà le opere vincenti con motivazioni scritte. Il giudizio e le decisioni assunte saranno inappellabili, insindacabili e definitive
La proclamazione dei vincitori e la premiazione avverrà il giorno stesso alle ore 18:30.
I premi consisteranno in ricchi in targhe e cesti di prodotti locali.
A tutti gli artisti verrà rilasciato un attestato di partecipazione ed un ricordo della manifestazione.
16) Le opere potranno essere ritirate direttamente dagli artisti al termine della Manifestazione e comunque non prima delle ore 19,00.
17). Per quanto non previsto nel presente regolamento sarà demandata ogni competenza all’ente organizzatore.
18) Con la sottoscrizione della scheda di adesione e partecipazione al concorso il concorrente
dichiara la presa visione ed accettazione totale del presente regolamento.
Il Regolamento può essere scaricato dalla pagina facebook A.I.Parc.C. VICO EQUENSE.
Per partecipare, occorre richiedere le credenziali di accesso all’incontro tramite messaggio privato alla pagina facebook A.I.Parc.C. VICO EQUENSE o al WhatsApp – 3501007639
E’necessario prenotarsi telefonando, dal 21 al 24 giugno, ai numeri: 3501007639 – 3392873732-Prof.ssa Giovannamaria Maglio, Presidente AiParc Vico Equense o inviando scheda di partecipazione con e-mail a perrellag@libero.it entro il 24 giugno

Ultimi articoli

Piano.Non fitto ai B&B: è Fernando Maresca che parla non Giuseppe Arpino

Nel numero di Agorà oggi in edicola, per un involontario errore di impaginazione, è...

“Politelling – le storie che cambiano il mondo”: la nuova politica tra narrazione e comunicazione raccontata nell’ultimo libro di Pasquale Incarnato

Napoli – In un mondo in continua evoluzione, tra tecnologia e innovazione, anche lapolitica...

Invalsi. Le prospettive di Agenda Sud

Si terrà il prossimo martedì 27 febbraio, il seminario “I dati INVALSI per il...

Scompare Toni Savarese. E’ stato AD di Strega Alberti

Lutto per la famiglia Savarese di Vico Equense, nota per la gestione di strutture...

Articoli simili

“Politelling – le storie che cambiano il mondo”: la nuova politica tra narrazione e comunicazione raccontata nell’ultimo libro di Pasquale Incarnato

Napoli – In un mondo in continua evoluzione, tra tecnologia e innovazione, anche lapolitica...

Invalsi. Le prospettive di Agenda Sud

Si terrà il prossimo martedì 27 febbraio, il seminario “I dati INVALSI per il...

A Pompei Vulcanalia Fucine creative

COMUNICATO STAMPA “Sagoma” per e con Nando Paone incontra il pubblico in un emozionante dibattito...