Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Scuola dei Colli ed uso spazi esterni. Il Sindaco: la Preside ha sbagliato

"Anche l'Ufficio scolastico regionale ci ha dato ragione. Parcheggio solo quando non c'è attività didattica"

Dichiarazione del Sindaco di S. Agnello, Piergiorgio Sagristani, sulla questione relativa all’uso degli spazi circostanti all’edificio scolastico dei Colli di Fontanelle che ha innescato una controversia con la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo “Gemelli”, ecco cosa ha detto il primo cittadino

Sull’utilizzo delle aree esterne alla scuola dei Colli  di Fontanelle come spazi per la sosta nei periodi in cui non c’è attività didattica anche  l’Ufficio scolastico regionale ci ha dato ragione e confortato su tutta la linea, riconoscendo che la soluzione prospettata dal Comune contempera le esigenze della comunità ad avere un’area parcheggio ulteriore – a servizio dei residenti e degli avventori delle tante attività enogastronomiche lì presenti – e della stessa scuola, cui questa scelta non toglie alcunchè. Anzi, il Comune per garantire l’integrità degli spazi e della stessa struttura scolastica ha messo a disposizione proprio personale per la sorveglianza e la vigilanza dell’area. E’ stato, a mio avviso, un errore grave quello compiuto dalla Preside che ha fatto ricorso al Tar contro la decisione presa dal Comune. Errore, nella sostanza, confermato dallo stesso Ufficio scolastico regionale che sul punto ha preso una posizione inequivocabile. Inoltre, nell’area esterna alla scuola, grazie agli interventi del Comune abbiamo la disponibilità di campo sportivo polivalente per i giovani e di un ammodernato campo di bocce per i meno giovani. Le scelte del Comune vanno nelle direzione dell’inclusione sociale e generazionale,  e dell’offerta di spazi a favore del territorio. Chiudersi nel proprio recinto, disconoscendo la presenza degli altri e delle altrui esigenze, è sempre un errore, anche sul piano del messaggio educativo, che si trasforma in protervia se ripetuto nel tempo.

 

 

 

One Comment

Leave a Reply
  1. Carissimo Sindaco a nome dei genitori del Polispecialistico San Paolo sede distaccata dei Colli di Fontanelle Sezione Turistica ,con grande rammarico ho visto rigettare dalla dirigente dell’IComprensivo Gemelli la richiesta di usufruire della palestra della suddetta scuola ,non dando possibilità agli studenti del Turistico di poter usufruire di tali spazi .L’inclusione ,le parlo da genitore,deve essere anche nell’aiutare altri enti scolastici ,nella fattispecie dei ragazzi dai 14 ai 18 anni .Auspico un suo intervento è un ripensamento da parte della dirigente dell’ICGemelli . Tutti hanno diritto a poter usufruire di spazi per poter rifocillare la mente e il corpo . Distinti Saluti Antonino Apreda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *