Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Priora. “Il tesoro itinerante”: raccolti 350 litri di olio esausto

 

Ancora una volta, l’iniziativa “il tesoro itinerante” offre riscontri più che positivi. Il bilancio di ieri vede all’attivo la raccolta di 350 litri di oli esausti e ben due furgoncini carichi di materiale di imballaggio.
A sensibilizzare la cittadinanza lo stesso parroco, Don Antonino, a dimostrazione di come la collaborazione tra istituzioni sia sempre la chiave vincente. A lui i ringraziamenti dell’ assessore Di Prisco: “Don Antonino ha dato un grande sostegno all’iniziativa promuovendo e sensibilizzando i cittadini sull’importanza della raccolta differenziata”.
Un risultato vincente, a dimostrazione di come sia tale la formula prescelta: quella basata sulla premialità del virtuosismo dei cittadini, responsabilizzati a “fare” , senza “aspettare”, in un momento in cui la logica è quella della de-responsabilizzazione e della sfiducia. Dinanzi a questo clima, occorre ripensare le logiche partecipative alla vita della democrazia che, in un’ottica veramente inclusiva passano attraverso la ridefinizione e riscoperta della coscienza civica e dell’attenzione al bene comune.
A dimostrazione del fatto che vi sia bisogno di tali momenti, i risultati costanti e sempre degni di nota di quest’iniziativa che, ricorda l’assessore, “ormai è diventato un appuntamento fisso per tanti cittadini del nostro territorio”.
Angelina Scarpati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *