Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Meta… all’opera! Concerto Lirico al Lido Marinella

L’appuntamento è lunedì 1 ottobre 2018 dalle ore 19:30 al Lido Marinella

 

Il Lido Marinella si trasformerà, per una sera, in un piccolo teatro all’aperto. Il concerto Meta… all’Opera! è affidato a due voci soliste, il soprano Desirée Migliaccio e il tenore Mario Todisco, accompagnati al pianoforte da Luca Iacono, compositore e direttore d’orchestra.

Poesia e Musica, questi i protagonisti dell’attesissimo concerto promosso dal Comune di Meta: il felice sodalizio tra questi due linguaggi , propri del teatro musicale, troverà naturale alimento nell’habitat della piccola baia metese con i suoi cangianti colori, ancora emozionanti e suggestivi al crepuscolo.

L’evento, programmato per lo scorso 26 agosto, fu rinviato a causa delle avverse condizioni meteorologiche: la qualità dell’appuntamento e l’interesse del pubblico rilevato nel corso del lancio dell’evento, hanno spinto l’amministrazione a proporre una nuova data, lasciando invariata la formula del concerto e la scelta della location.

Il programma prevede una prima parte dedicata agli autori più rappresentativi del teatro di tradizione italiani, ovvero Verdi e Puccini: arie e duetti tratti da “Traviata” e da “Boheme”, con qualche incursione nell’operetta ( “La vedova allegra” di Lehar).

La seconda parte è invece improntata sulla tradizione partenopea d’autore: brani classici si alterneranno ad altri più ricercati.

«Ancora una volta Meta fa da scenografia ad appuntamenti che, per la qualità del programma e l’autorevolezza dei protagonisti, rendono la nostra cittadina protagonista in bellezza degli eventi della Penisola Sorrentina – dice Biancamaria Balzano, assessore alla cultura – La scelta delle proposte culturali, abbinate alla scelta dei luoghi più attraenti del nostro territorio, ha caratterizzato il cartellone di quest’estate, incontrando l’entusiasmo dei cittadini e quello dei tanti ospiti, affascinati dal fascino dei luoghi e dalla ricchezza degli incontri artistici proposti dalla nostra amministrazione».

Entusiasta anche il consigliere con delega a eventi e turismo, Roberto Porzio, che col sindaco Giuseppe Tito firma il Meta Summer 2018: «Quest’anno abbiamo conservato la già collaudata formula del cartellone estivo – dichiara Porzio – conservando gli appuntamenti più richiesti e apprezzati, potenziando l’aspetto artistico e culturale. Il nostro obiettivo è quello di dare la possibilità a tutti di poter vivere momenti piacevoli ed emozionanti, accendendo i riflettori sugli artisti del territorio ma senza chiuderci a realtà distanti da noi, guardando al futuro e volgendo sempre uno sguardo al passato e alle tradizioni».

I PROTAGONISTI:

MARIO TODISCO – Da giovanissimo ha iniziato a studiare canto sotto la guida del soprano Maria Grazia Marchini,in seguito al teatro Marrucino di Chieti ha partecipato al corso di alto perfezionamento di canto lirico con il soprano Alessandra Lazic Labalile. Come Artista del Coro ha lavorato in alcuni teatri di fama mondiale come il San Carlo di Napoli, L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia,il teatro G. Verdi di Salerno e il Maggio Musicale Fiorentino, dove è stato impegnato sia in Italia che all’Estero. Ha debuttato nel ruolo Alfredo in Traviata, di G. Verdi, Commissario Imperiale e poi Iamadori nell’opera Madama Butterfly di G. Puccini, Turiddu nella Cavaleria Rusticana di P. Mascagni ecc. riscuotendo grande successo di pubblico e critica. Dal 2000 è Artista del Coro stabile del teatro San Carlo di Napoli, qui spesso veste ruoli solistici in alcune opere quali Candide di L. Bernstein, Peter Grimes di B. Britten , la Traviata di G.Verdi, sotto la direzione di maestri come Jaffry Tate,Gianpaolo Maria Bisanti ecc. Impegnato come tenore solista nei concerti organizzati dal Teatro S.Carlo come “ Le Lingue D’ Europa “ diretti dal M° Salvatore Caputo , esibendosi in Teatri come quello di Pompei, Museo Diocesano di Napoli e il S.Carlo stesso.

DÉSIRÉE MIGLIACCIO – Ha studiato canto lirico al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, conseguendo il Diploma Accademico di II livello, col massimo dei voti e la lode e si è perfezionata all’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino. Ha vinto a Spoleto il 1° Premio assoluto al “62° Concorso per Giovani Cantanti Lirici della Comunità Europea”, debuttando nei ruoli di Gilda in Rigoletto di G. Verdi, Camilletta nel Don Falcone di N. Jommelli e Adina ne L’Elisir d’Amore di G. Donizetti ed in quello di Madame Herz in Der Schauspieldirektor di W. A. Mozart per l’Accademia Filarmonica Romana. Si è affermata all’VIII Concorso Internazionale “Ritorna Vincitor”, debuttando nel ruolo di Violetta in La Traviata di G. Verdi. Ha tenuto concerti solistici in Italia ed all’estero: New York, Los Angeles, San Pietroburgo, Pechino, Pyongyang e Sibiu. Ha collaborato come voce solista per Ennio Morricone nel suo tour internazionale “Cinema Concerto”. Ha preso parte alle incisioni discografiche: “Composizioni da Camera Italiane” e “Umberto Rotondi, la musica come idea” per La Bottega di Composizione “Santa Maria de Jesu”. È risultata idonea in numerose audizioni per “Artista del coro – Soprano”, indette dalle Fondazioni Lirico – Sinfoniche: Teatro San Carlo, Accademia di Santa Cecilia, Arena di Verona, Teatro Comunale di Bologna, Maggio Musicale Fiorentino, Teatro Carlo Felice di Genova, ed ha lavorato, presso questi enti, con i più importanti direttori d’orchestra e registi del panorama lirico internazionale. Da febbraio 2015 lavora come Artista del Coro – Soprano al Teatro San Carlo di Napoli.

LUCA IACONO – Pianista, clavicembalista, compositore e direttore d’orchestra. Si è formato alla Scuola di Composizione di Enrico Renna al Conservatorio di Napoli. La sua attività lo porta a collaborare con importanti Enti, in Italia e all’estero. Le sue esperienze compositive, direttoriali e di maestro collaboratore producono significative relazioni con illustri artisti legati al mondo musicale e teatrale. Al suo attivo figurano varie produzioni discografiche, tra cui: “Serenata mediterranea”, musiche del compositore greco Dimitri Nicolau per mandolini, chitarra e archi; come autore e arrangiatore “Dal Vesuvio all’America latina” del Duo Fabio Gallucci – Antonio Pilato (mand. e ch.); “La musica come idea” in veste di pianista, in duo con il soprano Desirè Migliaccio, in omaggio al compositore Umberto Rotondi, in collaborazione con la Bottega di Composizione “S.Maria de Jesu” diretta da Enrico Renna.