domenica, Maggio 26, 2024
HomeAmbienteLimite di velocità a 30 Kmh: un esempio anche per la Penisola...

Limite di velocità a 30 Km\h: un esempio anche per la Penisola Sorrentina?

Pubblicato il

Marcello Coppola Consulting

E’ di qualche giorno fa la notizia che anche il Comune di Milano ha emesso una determina con la quale introduce, con effetto dal 1 gennaio 2024, il limite di velocità a 30 Km\h “virtualmente” in tutte le strade cittadine.

L’iniziativa è stata adottata, ormai da anni, anche in altre grandi città europee. Parigi, Bruxelles, Bilbao, Lipsia, Friburgo, Lille, Helsinki, Graz, Madrid, Monaco, Lione e Zurigo sono solo alcune di esse.

In tutti i casi hanno abbassato il limite di velocità da 50 a 30 chilometri all’ora nella maggior parte delle strade. Mediamente fra l’80% e l’85%.

Perché questa scelta? Tra le conseguenze più immediate vi è senz’altro la drastica riduzione degli incidenti mortali. Vi è poi un incentivo alla mobilità con monopattini, biciclette e scooter elettrici ed all’utilizzo dei mezzi pubblici.

L’iniziativa ha anche ridotto notevolmente l’inquinamento grazie alla minore quantità delle emissioni ed al miglioramento dell’inquinamento acustico.

Ora che in Penisola Sorrentina è stato siglato l’accordo di collaborazione tra i comuni, iniziative di riduzione della pericolosità delle strade e dell’inquinamento è senz’altro un fattore da prendere in considerazione insieme alla predisposizione delle zone a traffico limitato come avviene in moltissimi città italiane ed europee.

Restituire spazi ai cittadini è senz’altro un segno di civiltà che, seppur con qualche disagio iniziale, porterà fin da subito notevoli vantaggi.

Ultimi articoli

C. Mare. Antonio Coppola: nuovo ospedale e rilancio delle Terme

“È un’ottima notizia l’avvio della gara di progettazione del nuovo ospedale sulla collina...

Piano.Non fitto ai B&B: è Fernando Maresca che parla non Giuseppe Arpino

Nel numero di Agorà oggi in edicola, per un involontario errore di impaginazione, è...

“Politelling – le storie che cambiano il mondo”: la nuova politica tra narrazione e comunicazione raccontata nell’ultimo libro di Pasquale Incarnato

Napoli – In un mondo in continua evoluzione, tra tecnologia e innovazione, anche lapolitica...

Invalsi. Le prospettive di Agenda Sud

Si terrà il prossimo martedì 27 febbraio, il seminario “I dati INVALSI per il...

Articoli simili

Inquinamento ambientale in Penisola Sorrentina. Le Associazioni chiedono il monitoraggio all’ARPAC

Monitorare i livelli di inquinamento atmosferico e da altre fonti nocive, la richiesta delle...

“L’ARPAC misuri il livello di inquinamento”: l’appello delle associazioni locali

"VAS ONLUS", "I cittadini contro le mafie e la corruzione" ed il "Sindacato CUB...