Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Le antiche mura invase da auto (sul marciapiedi) | La foto-segnalazione

Si tratta dell’area esterna al Centro sociale per la Terza Età

Ufficialmente, una piazzetta con aiuola sotto le antiche mura della città. Oggi, un cantiere regolarmente delimitato da tabelle informative sui lavori. Di fatto, un parcheggio di auto. Sì, proprio un parcheggio di auto.

La segnalazione arriva da via degli Aranci, all’altezza del Centro della Terza Età. La domenica (ma non solo), l’area esterna del restaurato immobile adibito ad ospitare i soci del Centro anziani è di fatto un marciapiedi invaso da veicoli a quattro ruote.

“E’ una cosa normale? – si chiede un residente della zona -. Hanno regolare autorizzazione per parcheggiare su un marciapiedi? Se sì, evidentemente ne riconoscono la funzione sociale, e alzo le mani. Se no, sarebbe il caso di farsi qualche domanda. Se io parcheggio la mia auto sul marciapiedi, cosa mi succede? Se io parcheggio negli stalli delle strisce blu, senza grattino, cosa succede? Se parcheggio in un’area-cantiere, cosa mi succede?”.