Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

La Quaresima di Giancarlo d’Esposito: il Martedì Santo

Martedì Santo

Erano i martedì della nebbia, dei progetti e delle attese. Non avevamo brama di “potere” ma entusiasmo, sogni e gambe. C’era chi ci credeva e chi si sentiva tagliato fuori. Eravamo fiammelle che resistevano al vento, piene di forza e amore, di orgoglio e appartenenza. Buongiorno a chi si sente ancora fiammella. Nel martedì santo, 2017.

Giancarlo d’Esposito