Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Con la Pro loco “note in cammino” al Faito

Una domenica tra arte e natura quella del 24 Settembre con la Pro Loco di Vico Equense. Infatti, dalle ore 16.00 partirà il primo appuntamento della rassegna “Note in Cammino: Trekking e concerto tra le neviere ed i faggi secolari del Monte Faito”; evento pro-faito di sensibilizzazione e rinascita della montagna, realizzato dalla Pro Loco in collaborazione con l’European Neapolitan School e con il patrocinio della Città di Vico Equense, Campania Trail e del Parco Regionale dei Monti Lattari.
“E’ un modo diverso di vivere la montagna” ci spiegano gli organizzatori dell’evento che al già meraviglioso trekking condotto, dall’affermata guida escursionistica Luca Coppola, tra le neviere e i faggi secolari (alcuni sopravvivono da oltre 400 anni) sul sentiero che parte dalla sorgente “la Lontra”, hanno voluto associare il duo di archi composto da Andrea de Martino alla viola e Rocco Roggia al violino; talenti partenopei già affermati in campo internazionale, – vantano infatti concerti al Teatro San Carlo ed all’Arena di Verona- si esibiranno per l’occasione proprio al centro della faggeta. Immancabile sarà un piccolo rinfresco offerto dagli sponsor. Ma non finisce qui, il percorso e l’area del concerto diventeranno anche open space artistico grazie ad alcune opere esposte dall’artista emergente Ruben Staiano, che sarà parte dell’evento anche con un live painting. Quindi il Faito montagna di sentieri meravigliosi, museo e teatro open space.
Il primo di tre eventi di “Note in cammino” (che ogni volta ci farà incamminare su generi musicali diversi) si prospetta come un appuntamento immancabile, anche data la sua singolarità dal tono internazionale. “Abbiamo cercato di aprire la mente ed uscire fuori dai soliti schemi, proponendo un evento diverso ma non per questo meno interessante, ma soprattutto che mantenesse alti standard di qualità” ci spiegano la responsabile dell’evento Giovanna Di Martino ed il presidente della Pro Loco Donato Aiello. “Puntiamo su giovani talenti partenopei già affermati in campo internazionale per valorizzare con la musica il nostro patrimonio ambientale e paesaggistico” prosegue il presidente dell’European Neapolitan School, Silvia Starace.
Si parte alle 16.00 da Piazzale dei Capi per questa fantastica avventura, il costo di partecipazione è di € 7.00 a persona e tutti i proventi infatti andranno a formare un fondo in favore del Ripristino del Monte Faito. La prenotazione è obbligatoria.
Per saperne di più: info@prolocovicoequense.it