Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

La mostra. Il mare chiama chi ama il mare

Domani alle 18 a Villa Fiorentino l'inaugurazione

Il bello della natura ed il rispetto dell’ecosistema al centro della mostra “ allestita a Villa Fiorentino

 

Tutela della natura e cultura per un turismo green. È l’obiettivo della mostra “Il mare chiama chi ama il mare allestita alla Villa Fiorentino di Sorrento. Il mare e l’ecosistema che racchiude diventano così i temi dell’esposizione d’arte contemporanea patrocinata dal Comune e dalla Fondazione Sorrento, giunta alla seconda edizione, che si apre domani, venerdì 4 giugno e potrà poi essere visitata fino al prossimo 9 luglio.

 

Il protagonista assoluto della mostra, dunque, è il mare, visto attraverso gli occhi dei quindici artisti provenienti da tutta Italia, che raccontano ai visitatori la maggiore risorsa della Costiera sorrentina reinterpretata con i diversi linguaggi creativi di ciascuna opera. Fotografie, manufatti artigianali, mosaici, ceramica raku, terracotta, pietra lavica del Vesuvio, smalti, ferro riciclato: sono solo alcuni degli elementi che si rivelano attraverso le opere dei loro autori.

 

La natura marina della penisola sorrentina si svelerà ai visitatori grazie all’iniziativa del maestro artigiano del vetro, Massimo Sepe, organizzatore dell’esposizione, noto nel panorama artistico locale e internazionale per le sue creazioni in vetro colorato dalle forme sinuose, tra le quali una rappresentazione dell’Ultima Cena posizionata nella sagrestia della Cattedrale di Sorrento.

 

L’inaugurazione ufficiale si terrà domani sera, alle ore 18, e sarà allietata da Emma Innacoli che, in coppia con l’attrice napoletana Alessandra Borgia, leggerà un brano scritto da Massimo Sepe, “La Luce”. Immancabile un passaggio tratto da “Il Vecchio e il Mare” di Ernest Hemingway. Ci sarò anche l’accompagnamento musicale della pianista Karolina Kowalczewska.

 

Sempre nell’ambito della mostra “Il Mare chiama chi ama il mare”, martedì 23 giugno è in programma il concerto di Gianni Aversano ed il suo trio, mercoledì 24 giugno un interessante incontro-dibattito con alcune associazioni ambientaliste del territorio sul mare e una possibile via di sensibilizzazione alla tutela e il rispetto. Venerdì 2 luglio sarà la musica a farla da padrone con il concerto “Capitan Capitone” di Daniele Sepe.

 

La mostra sarà aperta con i seguenti orari:

Dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20;

Sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 21.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *