Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

La Confcommercio incontra il sindaco

"Insieme all'amministrazione realizziamo un Piano urbano della mobilità sostenibile"

Si è tenuto ieri pomeriggio un incontro tra il primo cittadino di Sorrento ed i rappresentanti della Confocmmercio provincia di Napoli.
Alla base della discussione non solo il tema caldo di queste settimane, ovvero i lavori di rifacimento del Corso Italia e le ripercussioni che il protrarsi degli stessi hanno comportato sul settore commerciale, ma anche gli scenari che verranno al manifestarsi una volta ultimati i lavori. Dall’incontro sono emersi finalmente dei punti fermi, ovvero: data di ultimazione ed apertura dei marciapiedi del tratto Piazza Tasso – Cattedrale 29 marzo, e data di apertura della carreggiata centrale del Corso Italia 25 aprile. Altra certezza è che sul Corso Italia, ferme restando le isole pedonali, che verranno con buona probabilità prolungate, continueranno a circolare i veicoli, ma saranno ridotte le aree di sosta, riservando le stesse esclusivamente al carico e scarico merci. Altro argomento trattato in questa circostanza è stata l’ordinanza del carico/scarico merci e la sua recente modifica con un’apertura ai veicoli a trazione elettrica che possono eseguire le operazioni di carico /scarico merci tutti i giorni dalle 07 alle 22. I lavori di rifacimento del Corso Italia, siamo sicuri, porteranno un miglioramento notevole all’aspetto ed alla vivibilità urbana, ciò non toglie che numerosi sono stati i disagi che hanno apportato alla vita dei cittadini e dei commercianti di tutta Sorrento. La Confcommercio si è fatta portavoce di queste istanze chiedendo anche una possibilità di indennizzo per i commercianti o un risparmio sulle tasse locali, ipotesi che saranno valutate dall’amministrazione.
Consapevoli del fatto che, all’ultimazione dei lavori del Corso Italia ci saranno ripercussioni sull intera mobilità della cittadina, i rappresentanti di Confcommercio hanno offerto la loro disponibilità, in accordo con l’ amministrazione, nel proporre, progettare e realizzare un Piano Urbano della Mobilità Sostenibile.