Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Il successo della premiazione del Premio letterario Letizia Isaia

Grande successo di pubblico e di critica per la premiazione 2020 e 2021 delle 18^ e 19^ edizioni del PLEI Premio Letterario Letizia Isaia. Dopo l’intervento di Sua Altezza Reale, del Poeta Pecora, del Prof. Giustiniani e della Presidente che parlando della pandemia ha tra l’altro detto: “…l’unica cosa che sento di fare è ringraziare Dio e quei medici ed addetti ai lavori per quanto hanno potuto fare, mi auguro e nutro la speranza che venga fuori un nuovo Sabin che ci dia risposte definitive…” Con la regalità, la classe, il sorriso e la grazia che le è propria, Sua Altezza reale, la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, ha personalmente consegnato tutti i premi Letizia Isaia per il Prestigio Professionale in cui si sono distinte professioniste e scrittrici che hanno contribuito al progresso della dignità femminile: Roberta Beolchi, Carmela Bianco, Fiorella De Rosa, Anna La Rana, Irene Mandelli e ai Professori Guido D’Agostino e Nino Bertoloni Meli. Per gli editori, premiati dalla Principessa Beatrice, i giovani autori Solaro, Saverio Ferrara e Serenari per i loro libri di spessore editi da grauseditore, per ad est dell’equatore premiato Aldo Vetere, per Rogiosi premiato il giovane Franco De Luca, per Homo Scrivens premiato Alessandro Fiorillo, i giovani giornalisti Romeo e Bolzetta per Franco Angeli. Tra gli esordienti, per la poesia napoletana premiata R. Arpaia e Poeti, Scrittori e Saggisti di grande genialità come l’Arch. Gaetano Cantone che tra gli artisti è iniziatore del Neobarocco.

IL Premio Letizia Isaia per il Prestigio Professionale IUNIOR è andato a Lorenzo Crea. Tra i giurati, insieme con S.A.R. e con la Presidente Letizia Isaia, hanno presenziato il Poeta Elio Pecora, il Prof. Pasquale Giustiniani e il Dott. Fabio Bolzetta. Poche le parole, molte le risonanze interiori in un momento di rinascita dopo la lunga pausa provocata dalla pandemia. In diretta telefonica con il fratello Fabio, dal Canada, il Premio STEFANO CAMPAGNA è andato ad Alessandra Barone, napoletana che ha comunicato l’affetto di tutta la redazione del TG1 per il collega Stefano, comprendendo lei e le college, il significato di Amore e Bellezza di questo Premio intitolato a Stefano da Letizia Isaia che ha consegnato alla Barone un fascio di orchidee pregandola di deporlo sulla scrivania di Stefano per omaggiarne la memoria. Si ringraziano per i Patrocini: la Regione Campania e S,A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro; per il sostegno i ringraziamenti vanno a: Maurizio Marinella, Pietro Graus, e allo speaker Andrea Ripa di Meana e Monica Liberati per la collaborazione. La Cerimonia si è conclusa con un brindisi augurale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *