Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Fratelli d’Italia primo partito nel centro destra a Vico

Parlano Daniela Gianna  e Luigi De Martino

L’esito del voto politico sul territorio cittadino è commentato da Daniela Gianna, Capogruppo Fratelli d’Italia  in consiglio Comunale  a Vico Equense e Vice Presidente del partito in città e dall’assessore  Luigi De Martino, espressione di Fratelli d’Italia in Giunta.

 

Un commento sul voto nazionale

Daniela Gianna: Finalmente dopo una lunga storia fatta di coerenza e sacrifici, Fratelli d’Italia è primo partito a livello nazionale e si appresta a governare l’Italia con Giorgia Meloni. Ci sono molte urgenze da affrontare prima fra tutte il caro bollette, e la riforma fiscale. Questo non ci spaventa, sono anni che ci prepariamo.

Una tappa fondamentale del percorso di maturazione delle linee programmatiche è stata la Conferenza tenutasi lo scorso maggio a Milano, cui ho partecipato in qualità di Vice Responsabile del Dipartimento Nazionale Economia. Lì abbiamo parlato delle politiche di sostegno alla natalità, di quoziente familiare, di flat tax incrementale, di “tregua fiscale” delle cartelle esattoriali, di Made in Italy e di tanti altri temi.

Andiamo ai risultati sul territorio provinciale e comunale

 

Daniela Gianna: Vico Equense con il 21% dei consensi si conferma al di sopra dei risultati medi percentuali di Napoli e provincia (14%), e con i 1676 voti espressi è capofila dei risultati in termini assoluti di voti della Penisola Sorrentina, dimostrando l’esistenza di una struttura di partito che porta avanti le battaglie in prima persona.

A tale proposito voglio ringraziare tutti i membri del gruppo Fratelli d’Italia Vico Equense. Dai candidati alle ultime amministrative, ancora oggi uniti e compatti, al coordinatore Giulio Frulio, all’amico sempre presente e tenace Ing. Carmine Ferraro, al collega consigliere Peppe Russo, all’assessore Luigi De Martino a chi ci è sempre stato ed a chi si è avvicinato, contribuendo alla crescita del partito dentro e fuori i confini comunali.

Quanti eletti ha avuto FdI in Campania?

In Campania il numero di parlamentari eletti in quota FdI è tredici. C’è la conferma dei nostri riferimenti nelle persone dell’On. Edmondo Cirielli e del Sen. Antonio Iannone, ai quali vanno ad aggiungersi l’On. Michele Schiano (già capogruppo regionale), Marta Schifone e Sergio Rastrelli, che sapranno farsi interpreti delle esigenze dei nostri territori.

Cosa emerge dal dato di Vico Equense?

Con questa tornata Fratelli d’Italia si attesta primo partito del centrodestra a Vico, con un incremento rispetto sia alle ultime politiche sia alle amministrative. Crescita che è riflesso di un’azione amministrativa di maggioranza, di un governo cittadino del fare, nel quale Fratelli d’Italia è parte integrante, una squadra compatta e coesa.

Il riconoscimento ricevuto è gratificante ma allo stesso tempo aggiunge consapevolezza di grande responsabilità per gli interventi necessari per il territorio.

 

Assessore Luigi De Martino, ci parla degli interventi programmati sul fronte lavori pubblici?

 

Luigi De Martino Il territorio di Vico Equense è un territorio vastissimo per cui gli interventi da fare sono tanti ed in ciò un aiuto concreto sta arrivando dai fondi del PNRR. Dall’insediamento dall’amministrazione ad oggi sono già diversi i bandi a cui il Comune ha partecipato e già diverse sono le opere finanziate. Si pensi al nuovo asilo nido presso l’edificio di Via Laudano, alla nuova mensa da realizzare nel plesso scolastico di Sconduci, alla riqualificazione del borgo di Seiano, alla pubblica illuminazione lungo la ex SS 145 Sorrentina, agli interventi finanziati dal Ministero del Sud per la realizzazione della pista ciclabile/pedonale Vico Equense/Castellammare/Pompei, al recupero dell’antica villa romana sita sulla spiaggia del Pezzolo. A ciò si aggiungono gli interventi finanziati da ACAMIR in tema di viabilità e mobilità quali la realizzazione dello svincolo di Via Murrano e la viabilità alternativa Borgo Santa Lucia e centro storico. A questi poi si aggiungono altri interventi quali la realizzazione della piscina coperta presso il palazzetto dello sport di Via Madonnelle e la tribuna coperta al campo sportivo di Massaquano.

Ci dice qualcosa sui progetti in corso?

Luigi De Martino Diverse sono anche le progettazioni in corso finalizzate, sempre, alla realizzazione di opere pubbliche necessarie per lo sviluppo dell’intero territorio e per la sua valorizzazione. Si pensi al secondo lotto per la viabilità alternativa Borgo Santa Lucia, alla realizzazione di un ascensore che colleghi il centro cittadino con la marina di Vico, al sistema funiviario, alla messa in sicurezza ed alla riqualificazione di Via Sperlonga.

Grande attenzione è stata dedicata al ripristino del manto stradale della Raffaele Bosco e delle strade secondarie. A breve partiranno gli interventi per i ripristini in asfalto. Un primo lotto è stato già eseguito sul versante destro della Raffaele Bosco. Si sta lavorando anche al progetto per il ripristino delle strade secondarie da effettuarsi in calcestruzzo così come già fatto per altre strade.

Inoltre molteplici sono stati, e molti sono ancora in corso, gli interventi di completamento di lavori avviati negli anni passati quali ad esempio quelli riguardanti la frazione di Ticciano e di Montechiaro.

Così come numerosi sono i piccoli interventi di manutenzione ordinaria ai fini di ripristini per esigenze della collettività.

Molto ancora ci sarebbe da dire sugli interventi in corso e su quelli da eseguire. Di certo si può affermare con grande soddisfazione che a distanza di quasi un anno dall’insediamento dell’attuale amministrazione tante cose sono state fatte e ciò grazie alla grande sinergia tra la componente politica e gli uffici comunali.

 

Un bilancio sull’amministrazione Aiello ad un anno dall’insediamento

Daniela Gianna Circa un anno fa scegliemmo di entrare nella coalizione di centrodestra a sostegno di Peppe Aiello. Una scelta di campo naturale. A quasi un anno dalle elezioni posso confermare che il Sindaco ha la capacità di ascoltare e fare sintesi all’interno della squadra. Il confronto è ampio e costruttivo e continuando così possiamo dare, passo dopo passo, delle risposte concrete alla città di Vico Equense.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *