Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Cauliniadi. Numeri da record per la seconda edizione

 

5000 libri letti da ottobre a giugno. Numeri da capogiro che sicuramente innalzano la soglia bassissima del lettore italiano. Gli studenti dell’Istituto Comprensivo Filippo Caulino hanno letto circa tremila libri, tra scuole elementari e medie, mentre i bambini dell’infanzia, grazie alla iniziativa “mamma legge bimbo vince” hanno letto circa duemila libri.
Sono stati premiati dalla prof. Angela d’Esposito, madrina dell’evento, i primi tre classificati per classi parallele con libri e gadget. La serata si è conclusa con il concerto degli studenti delle scuole medie che hanno suonato pezzi classici della tradizione napoletana ma anche brani di swing, rock and roll e molti altri.
Alla premiazione hanno partecipato il Dirigente Scolastico dell’I. C. Caulino Alberta Maresca che con entusiasmo ed emozione ha sottolineato l’importanza della lettura che può essere un valido aiuto per “riempire i vuoti delle giornate dei ragazzi non lasciando spazio per far entrare altro”; e l’Assessore alla Cultura del Comune di Vico Equense, Lucia Vanacore, che si è complimentata per il progetto lettura portando i saluti del Sindaco e ribadendo la vicinanza dell’Amministrazione a tutte le iniziative volte allo sviluppo culturale e sociale della nostra città.
“Grazie alla lettura, senza spostarti dalla tua cameretta puoi essere esattamente chi vuoi e dove vuoi. Il suo magico potere è proprio questo: vivere tutte le vite possibili” – ha concluso Giovanna Starace, Direttrice della Libreria Ubik di Vico Equense.
Immaginate di stare da soli in una stanza con un libro nelle mani ed il silenzio più totale scoprirete che i romanzi annullano la realtà e ne creano una nuova, finta ma reale. Reale per chi alle storie ci crede.
Provare per credere.
Giovanna Starace