Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Anteprima In Vino Veritas/ Renato Antonetti: “Candidarmi? Ci penso spesso”

L’avevamo annunciato e così è stato.

“In Vino Veritas” va in vacanza.

Per quest’ultima puntata abbiamo così voluto fare uno strappo alla nostra regola. Abbiamo lasciato Piano di Sorrento. Ci siamo spostati qualche chilometro più ad ovest. Siamo andati a Sorrento.

Siamo stati ancora una volta ospiti. Ospiti in un angolo di storia. La terrazza di quella che fu la “Casa di Torquato Tasso“.

Lì abbiamo incontrato un amico. Il classico amico di sempre, ma che conosci da poco.

Renato Antonetti.

Quaranta minuti. Iniziati con il sole che, tingendo di rosso Capri ed Ischia, accarezza la linea dell’orizzonte e finiti nella penombra.

Ad un tratto la luna si alza nel cielo. Quasi sopra di noi. Ci fa compagnia.

Oltre a lei solo i calici del vino, l’inseparabile e paziente Nino Lauro ed il suo altrettanto inseparabile ipad.

Ancora pochi attimi ed anche le stelle ci iniziano a fare l’occhiolino. Due in particolari.

Le più brillanti.

Le più intime.

Le battezziamo Gamma Maggiore ed Alpha Maggiore. Non potremmo fare diversamente.

Sono vicine. Ci osservano e ci fanno compagnia. Quasi ci guidano sul finire di quella chiacchierata.

Una chiacchierata che non è stata però una semplice chiacchierata.

Un frullato di emozioni. Emozioni e speranza.

Grazie Renato. Grazie Nino.

Grazie Gamma Maggiore ed Alpha Maggiore.

Grazie anche ai nostri followers. Abbiamo stabilito che si chiamano così.

Ci rivedremo a settembre…forse.

Johnny Pollio