Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

A Las Vegas il Festival del cinema italiano

Candidature entro il primo luglio

 

Un Festival dedicato completamente al cinema italiano. È questo l’ultimo progetto di Kathrina Miccio, pluripremiata attrice e produttrice americana, con sangue vicano nelle vene, che ora si sperimenta nella veste di direttrice creativa. Si tratta del Venus Italian International Film Festival, che si terrà dal 29 al 31 luglio a Las Vegas, in Nevada. La sua identità italiana della Miccio e il suo amore per la terra del padre la hanno portata verso questa nuova avventura: un Festival cinematografico dedicato a registi e cineasti che hanno realizzato la propria opera filmica in Italia. Ad accompagnarla in questo percorso organizzativo Alessandra Guarino e Theresa Weston. “Questo evento è dedicato a quanti vogliano far conoscere le proprie produzioni al grande pubblico, valicando i confini del Bel Paese per raccontarne la bellezza, la creatività e l’industriosità – dice Kathrina -. C’è ancora tempo per partecipare e vivere un’esperienza che non è solo un viaggio fisico negli Stati Uniti, ma anche un momento di crescita professionale, di incontri culturali, di “italianità” all’estero”. I registi e gli attori interessati potranno presentare la candidatura e entro il primo luglio. Per approfondimenti, è possibile visitare il sito www.venusfilmfestival.com

 

Chi è Kathrina Miccio.

È nata a New York da padre originario di Vico equense. È una rinomata regista, scrittrice, regista, attrice e artista. Kathrina è membro di Screen Actors Guild da quasi 20 anni. Ha avuto una parte ricorrente dei Soprano, dove ha incontrato l’attore James Gandolfini, che ha supportato sia la sua recitazione che la sua carriera artistica. Ha anche lavorato direttamente con attori come Gary Sinese in The Forgotten, Mickey Rourke e Marisa Torme, in The Wrestler, Alec Baldwin e Anthony Hopkins in A Shortcut to Happiness, Vincent Pastore nel suo film, St. Joseph, David Arquette e Johnathon Schaech in The Commuters, Tom Cavanagh in Ed, e Richard Lynch, e Pat Cooper in Ankle Bracelet. Kathrina ha recentemente lavorato con Eric Roberts in “Quando balliamo la musica muore”, “The Streetz 2”, “Al Dente” e “BIRR”, con al fianco Sean Young come agente Gordon. In pre-produzione ci sono i western, i Gunslinger americani, il thriller di fantascienza, Mixxers, il dramma I Am e il film di suspense, Angel.

Nel 2017, dopo aver combattuto il cancro al seno e le cure per quasi due anni, e dopo averla battuta, ha deciso di scrivere una breve commedia su una certa superstizione su San Giuseppe. Ha scritto, diretto e interpretato l’opera che ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti. Di conseguenza, ha avviato la propria società di produzione.

 

Kathrina aveva inviato St. Joseph ad AOF Megafest a Las Vegas nel 2018. www.actiononfilmfest.com. Circa una settimana dopo Del Weston, la direttrice del festival la chiamò per congratularsie e ora detiene il titolo permanente di First Lady nell’AOF Festival. È stata onorata di ricevere il premio per la migliore sceneggiatura scritta per San Giuseppe. Come 1st Lady of Film, Kathrina si è unita alle donne AOF nelle sessioni di seminario, con “Come avere il controllo totale sul tuo progetto cinematografico”.

Nel 2019, Del Weston ha contattato Kathrina e Alex Guarino, per dirigere un festival italiano come parte del Megafest AOF di 15 anni a Las Vegas, Nevada. Kathrina ha immediatamente detto di sì, dato che il suo festival a New York ha avuto tanto successo e con Alex come Media Director, questa è stata la collaborazione perfetta. È nato il Venus Italian International Film Festival. www.venusfilmfestival.com. Hanno ricevuto contributi filmici da tutto il mondo, in tutti i generi italiani. Ora si attende con impazienza la cerimonia di premiazione presso l’Italian American Social Club di Las Vegas. Il primo momento sarà un aperitivo e un tappeto rosso. Poi cena e imitatore italiano di Frank Sinatra Gary Anthony accompagnato da Joey Melotti e la sua orchestra dalla grande orchestra. Un’apparizione speciale del famoso musicista Jimmy Mulidore. Seguirà lo spettacolo dei Venus Awards, con premi speciali assegnati ai registi di AOF Del e Theresa Weston, al regista di successo Frank D’Angelo, a Making a Deal With The Devil e ad altri ospiti a sorpresa.