Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

In Vino Veritas/ Vincenzo Attanasio: “L’ingegner Graziano Maresca già nel 2010 ritenne non realizzabile il progetto donato da Elefante”

Inizia con una battuta, la nostra chiacchierata con l’architetto Vincenzo Attanasio che subito ci fa sapere…

L’anguria? Non l’ho ancora aperta, di solito le angurie si aprono a luglio, agosto. Speriamo esca dolce.

Poi il discorso scivola sul restyling di Piazza Mercato e rivela…

Mi consta che già nel 2010 l’ingegner Graziano Maresca si mise a lavoro e dopo qualche mese, a quello che io so, l’ingegnere Maresca ritenne che quel progetto non fosse realizzabile per una serie di motivi. Perciò il progetto fu accantonato.

I racconti non finiscono qui…

Dopo le elezioni incontrai l’attuale Sindaco Vincenzo Iaccarino, gli illustrai il mio progetto e lui mostrò un certo interesse. Poi ha cambiato idea. Mi ha deluso umanamente, mi sarei aspettato almeno una telefonata chiarificatrice. Invece da allora solo qualche saluto da lontano.

Una frecciatina viene riservata al Consigliere Antonio D’Aniello

Nella sua intervista è stato poco chiaro, poteva dire benissimo che il progetto lo aveva visto nello studio dell’ingegner Antonio Elefante.

Proprio sull’ingegner Elefante chiarisce…

Tra di noi c’è un rapporto di amicizia e credo di stima reciproca. L’unica cosa che ho da dirgli è che ricopre troppi ruoli. Tecnico, imprenditore e per un certo punto della sua vita anche politico.

Offre infine spunti per riqualificare le periferie della Città in particolare l’area Petrulo/Trinità e conclude invitando il prossimo ospite di In Vino Veritas.

j.p.

2 Comments

Leave a Reply
  1. Egregio architetto
    Quale addebito avrebbe da imputarmi al riguardo dei miei ruoli …sottraggo qualcosa a qualcuno ?
    Il mio mestiere e’ fare ingegnere r imprenditore quale sarebbe l addebito ?
    Lei provi a svolgerne uno e bene di ruolo.
    Lei lo sa che avendo dichiarato manifestamente che avevate un accordo con Ruggiero o con Maresca o con Iaccarino di fatto stavate per commettere un reato ? Lei si stava mettendo daccordo con un politico o un funzionaro prr evitare di fare una gara …per vero ci eravate quasi riusciti avendo occultato il progetto del 2010 e fatto sparire la Delibera di Consiglio Comunale che …grazie alla mia curiosita… e’ ricomparsa 6 anni dopo e cioe nel gennaio 2016……. spieghi perche il progetto da noi regalato al Comune non si trovava e poi e’ comparso quando qualcuno( dott. De Riso) ha detto di andarlo a cercare nello armadio dello ing. Maresca. Spieghi pure perche all improvviso e’ stato tolto dal programma delle opere pubbliche l intervento di piazza della Repubblica .. forse questo serviva ad aggirare la gara tra i promotori e le garantiva la esclusiva di promotor senza fare gara ? Era questo l’ accordo ?
    E’ ovvio che questa posizione della attuale amministrazoone le sta scomoda.
    Lei chiede a NICA perche non parla piu ?
    Io mi chiedo quando mai lei abbia espresso pubblicamente una posizione …si rende conto che lei e’ il classico personaggio che e’ pronto a salire per opportunismo sul carro vincente e non esprime mai una sua idea liberamente sempre pronto a valutare la convenienza …
    Adesso lei e’ ancora in attesa di capire chi dovra essere il suo amjco del momento e giustamente si astiene da dare giudizi su chi comanda .
    Io non sono come lei. Io non cerco incarichi professionali io li do… Io non cerco cortesie io le faccio.. Io non salgo sul carro dej buoi perche ho il mio carro. !
    L amicizia per me e’ una cosa diversa ..io secsono amico sono amico per sempre e non mi nascondo quando penso che un rapporto con un amico non possa non farmi bene .
    Tutto questo non va bene !