Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Via Lavinola-via Badessa, Arola di Vico Equense: una strada off-limits

di Marcello Coppola

Vico Equense è un territorio complicato da amministrare. Composto da ben tredici casali, risulta veramente un’impresa tenere sotto controllo tutte le strade, gli edifici ed i servizi pubblici. Difficile, ma non di certo impossibile.

Capita spesso, purtroppo, che alcune strade particolarmente trafficate si ritrovino in condizioni impraticabili. È il caso di via Lavinola-via Badessa, importante arteria che collega la zona alta di Vico Equense a Piano di Sorrento e Positano.

Alla fine di via Badessa, prima dell’inizio del comune di Piano di Sorrento, a pochi metri dall’imbocco della curva che porta a Casanocillo, al momento la situazione è quella visibile in foto.

La situazione è pericolosa non solo perché le buche presenti su tutta la larghezza della carreggiata le rendono, di fatto, non evitabili, ma anche perché, cercando di limitare i danni, i veicoli sono costretti ad invadere la corsia opposta aumentando il rischio di scontri frontali. Rischio di per sé già molto alto.

Ad aggravare ancor di più la situazione vi è l’assenza di parte della carreggiata sulla destra, in direzione Piano di Sorrento.

Insomma, passare in rassegna tutte le buche, le voragini, i tubi corrugati, la mancanza di un’adeguata illuminazione pubblica, le griglie che non raccolgono l’acqua è impresa ardua ed inutile. Occorre una seria presa di coscienza del problema ed impegnarsi a migliorare le condizioni di una strada che viene percorsa ogni giorno da centinaia di cittadini della zona alta di Vico Equense.

Ci auguriamo che l’Amministrazione Comunale prenda in considerazione la grave condizione del manto stradale e provveda, quanto prima, ad un primo intervento atto, perlomeno, al livellamento delle buche.

One Comment

Leave a Reply