Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Turismo. Dall’ Ebtc contributi per i lavoratori del settore

Ente bilaterale del Turismo Campania destina un bonus per affrontare la pandemia

Sarà aperto da domani, martedì 20 ottobre, lo sportello al quale potranno essere indirizzate le istanze per ottenere i contributi che l’Ente Bilaterale Turismo Campania (Ebtc) ha messo a disposizione dei lavoratori del turismo penalizzati dalla pandemia da Covid-19. Tre i bonus una tantum che l’Ebtc assegnerà, fino a esaurimento del budget, a tre categorie di beneficiari.
Il primo, dell’importo di 250 euro, è destinato a lavoratori e lavoratrici a tempo indeterminato con contratto di lavoro di durata non inferiore a 12 mesi che si siano trovati in Cassa integrazione guadagni (Cig) in deroga o che abbiano beneficiato del Fondo integrazione salariale (Fis) tra il primo marzo e il 31 agosto di quest’anno a causa del Covid. Possono fare richiesta del bonus i dipendenti di alberghi e strutture ricettive, pubblici esercizi, agenzie di viaggio, strutture all’aria aperta e stabilimenti balneari con sede a Napoli e provincia, Avellino, Benevento o Caserta. La richiesta di bonus dev’essere corredata da una copia delle ultime sei buste paga attestanti la trattenuta della quota relativa all’Ebtc e di almeno una che attesti la fruizione dell’ammortizzatore sociale.
Il secondo bonus una tantum, dell’importo di 250 euro, è destinato agli stagionali con un contratto della durata di almeno due mesi nella stagione turistica del 2019 presso aziende con sede a Napoli e provincia, Avellino, Benevento o Caserta. Per farne richiesta il lavoratore o la lavoratrice dovrà allegare alla domanda una copia delle ultime due buste paga del 2019 attestanti la trattenuta della quota relativa all’Ebtc. Il terzo bonus una tantum, infine, è destinato al sostegno allo studio dei lavoratori, che si siano trovati in Cig o in Fis tra il primo marzo e il 31 agosto 2020, agli stagionali e/o ai loro figli che si siano diplomati nell’anno scolastico o laureati nell’anno accademico 2019/2020. Il contributo ammonta a 400 euro per i diplomati e a 750 per i laureati.
Per fare richiesta dei bonus (non cumulabili) bisognerà compilare l’apposito modulo scaricabile dal sito dell’Ebtc e inoltrarlo esclusivamente via e-mail, corredato dei documenti necessari, all’indirizzo bonus@ebtc.it entro e non oltre il 20 novembre 2020. «L’Ebtc è in prima linea nel sostegno ai lavoratori del turismo penalizzati dalla pandemia – sottolinea la presidente Luana Di Tuoro – In questa prospettiva, sulla base di un accordo tra le associazioni datoriali e le sigle sindacali da tempo attive nel turismo campano, l’Ente ha creato un fondo straordinario che ai aggiunge alle molteplici iniziative a favore dello sviluppo del settore e del rafforzamento delle competenze professionali dei dipendenti delle imprese».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *