lunedì, Maggio 27, 2024
HomePoliticaTarghe alterne: al via l'8 aprile nel week-end. Dal I° giugno tutti...

Targhe alterne: al via l’8 aprile nel week-end. Dal I° giugno tutti i giorni. Parla il sindaco di Vico

Pubblicato il

Marcello Coppola Consulting

“Grazie alla guida autorevole del Prefetto di Napoli che ha sin da subito istituito un tavolo tecnico per le problematiche legate alla viabilità, è emersa la necessità di adottare due provvedimenti importantissimi: il traffico su targhe alterne in Penisola Sorrentina e il divieto di accesso dei mezzi pesanti” ha dichiarato il sindaco di Vico Equense, Giuseppe Aiello

“Abbiamo tutti concordato – ha proseguito il primo cittadino – che fosse necessaria l’introduzione di misure urgenti per mitigare le conseguenze derivanti dai grossi volumi di traffico che attraversano i centri urbani dei comuni della Penisola, a causa dei quali si generano intasamenti della circolazione veicolare non coerenti con le esigenze delle mobilità locali e del benessere dei residenti. Ma soprattutto, i continui rallentamenti e blocchi della circolazione finiscono per danneggiare le attività turistiche e l’indotto collegato al turismo“.

“L’ordinanza – ha concluso Aiello – è stata studiata anche per evitare che i mezzi pesanti circolino senza una regolamentazione specifica, generando problemi alla circolazione e un impatto negativo all’immagine di una cittadina a vocazione turistica. I mezzi pesanti non potranno circolare, ad eccezione dei veicoli adibiti al carico e scarico merci con portata non superiore alle 3,5 tonnellate, dei mezzi di trasporto pubblico, dei bus turistici, taxi e veicoli presi a noleggio con conducente.

Uno sforzo notevole ma necessario per preservare l’immagine turistica della Penisola Sorrentina, tutelando così luoghi di altissimo pregio storico, artistico, ad alta valenza ambientale e paesaggistica”.

Il provvedimento interesserà la SS145 dalla galleria di Santa Maria di Pozzano fino a Sorrento dalle ore 8.00 alle ore 19.00 e osserverà un calendario ben preciso:

dall’8 aprile al 31 maggio, tutti i venerdì, sabato e domenica, festivi e prefestivi;

dal 1 giugno al 30 settembre, tutti i giorni.

Con questo provvedimento l’obiettivo è rendere l’unica via d’accesso su gomma della Penisola più scorrevole e sicura, senza gravi conseguenze soprattutto nei prossimi mesi in cui si concentrerà il flusso turistico per tutta l’Estate. 

Ultimi articoli

C. Mare. Antonio Coppola: nuovo ospedale e rilancio delle Terme

“È un’ottima notizia l’avvio della gara di progettazione del nuovo ospedale sulla collina...

Piano.Non fitto ai B&B: è Fernando Maresca che parla non Giuseppe Arpino

Nel numero di Agorà oggi in edicola, per un involontario errore di impaginazione, è...

“Politelling – le storie che cambiano il mondo”: la nuova politica tra narrazione e comunicazione raccontata nell’ultimo libro di Pasquale Incarnato

Napoli – In un mondo in continua evoluzione, tra tecnologia e innovazione, anche lapolitica...

Invalsi. Le prospettive di Agenda Sud

Si terrà il prossimo martedì 27 febbraio, il seminario “I dati INVALSI per il...

Articoli simili

C. Mare. Antonio Coppola: nuovo ospedale e rilancio delle Terme

“È un’ottima notizia l’avvio della gara di progettazione del nuovo ospedale sulla collina...

Piano.Non fitto ai B&B: è Fernando Maresca che parla non Giuseppe Arpino

Nel numero di Agorà oggi in edicola, per un involontario errore di impaginazione, è...

Devastata l’auto dell’Assessore Eduardo Fiorentino. La dichiarazione del Presidente dei VAS Stefano Zuppello

Dichiarazione del Presidente VAS Stefano Zuppello: “Quesi atti non ci fermeranno” L'assessore alle politiche giovanili,...