Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Rubrica/ La Quaresima di Giancarlo d’Esposito: l’ottavo giorno

8° Giorno

I rami possono essere nerboruti, nodosi, oppure talmente stretti da non contenere la zampetta di un uccellino. Hanno tante forme e se si staccano muoiono, ma possono far male. Buongiorno a chi è ancora ramo del proprio albero. Nell’ottavo giorno di quaresima, 2017.

Giancarlo d’Esposito