domenica, Maggio 26, 2024
HomePiano di SorrentoPiano. Scuola di via Amalfi: l'edificio è realmente inutilizzabile? Al via l'esame...

Piano. Scuola di via Amalfi: l’edificio è realmente inutilizzabile? Al via l’esame si vulnerabilità sismica

Pubblicato il

Marcello Coppola Consulting

Il futuro della scuola di Via Carlo Amalfi, chiusa da circa 15 anni a causa di carenze strutturali, sarà deciso dagli esiti di una verifica di vulnerabilità sismica della struttura. L’istituto cittadino è infatti al centro di una nuova iniziativa assunta dall’Amministrazione comunale di Piano di Sorrento. Si tratta di un incarico che sarà affidato a tecnici esterni all’Ente le cui risultanze daranno definitivamente modo di stabilire se la scuola dovrà essere demolita e ricostruita o se invece la struttura potrà essere ristrutturata. La svolta è stata annunciata nel corso dell’ultimo consiglio comunale da parte dell’Assessore ai Lavori pubblici, Anna Iaccarino, che ha parlato dell’assegnazione di un finanziamento, per oltre trentamila euro, per la verifica di vulnerabilità sismica.

Il Sindaco Salvatore Cappiello ha sottolineato: “In Via Carlo Amalfi esiste una scuola ed esisterà una scuola. Questa è una certezza. Vogliamo far sì che ci sia una scuola moderna ed efficiente. Con la verifica di vulnerabilità sismica capiremo chiaramente se la scuola va demolita e ricostruita o, in alternativa, può essere ristrutturata e metteremo sul piatto tutti i pro e i contro delle possibili soluzioni. I tecnici, al termine della verifica, ci diranno, alla luce delle moderne tecnologie, quale sarà la strada da seguire. Noi intanto continuiamo il dialogo con la dirigenza scolastica aprendoci ai suggerimenti qualificati che, dati alla mano, vorrà indicarci”.

L’Assessore ai Lavori Pubblici Anna Iaccarino ha poi aggiunto: “L’incarico professionale ci consentirà di avere una risposta definitiva. E’ ormai il caso, una volta e per tutte, di interrogarsi sul famoso limite di convenienza per la struttura. E’ il momento che si facciano parlare i tecnici e i numeri, ottenendo un dato definitivo scevro da qualsiasi preconcetto. Dopo la verifica si avrà la possibilità di capire se è il caso di continuare a ragionare unicamente in termini di demolizione e ricostruzione della struttura, attività per la quale siamo comunque già inseriti in apposita graduatoria Pnrr ma ad ora senza assegnazione di finanziamento. Contrariamente all’indirizzo dato dalla passata Amministrazione, in Via Carlo Amalfi, noi intendiamo sempre di avere una scuola e faremo di tutto per centrare l’obiettivo. Segno ne è non solo l’attività di verifica appena annunciata, ma anche l’aver ottenuto, lo scorso anno, l’inserimento dell’edificio nel fabbisogno scolastico regionale. Non intendiamo lasciare nulla di intentato”.Giovanni Ruggiero, oggi delegato al Pnrr e che, proprio nel 2007, anno di chiusura della scuola, rivestiva l’incarico di Sindaco, ha spiegato: “Siamo in una fase storica in cui esistono opportunità per centrare l’obiettivo di avere una scuola a Piano di Sorrento in Via Carlo Amalfi: per raggiungere questo traguardo, in merito ai fondi, ribadisco nuovamente che ci metto la faccia, così come ho sempre fatto e così come avvenne nel 2007 quando la scuola fu dichiarata inagibile

Ultimi articoli

C. Mare. Antonio Coppola: nuovo ospedale e rilancio delle Terme

“È un’ottima notizia l’avvio della gara di progettazione del nuovo ospedale sulla collina...

Piano.Non fitto ai B&B: è Fernando Maresca che parla non Giuseppe Arpino

Nel numero di Agorà oggi in edicola, per un involontario errore di impaginazione, è...

“Politelling – le storie che cambiano il mondo”: la nuova politica tra narrazione e comunicazione raccontata nell’ultimo libro di Pasquale Incarnato

Napoli – In un mondo in continua evoluzione, tra tecnologia e innovazione, anche lapolitica...

Invalsi. Le prospettive di Agenda Sud

Si terrà il prossimo martedì 27 febbraio, il seminario “I dati INVALSI per il...

Articoli simili

Spacciatore arrestato alla stazione di Meta. Intervento dei Carabinieri di Piano

Preso uno spacciatore presso la stazione Circum di Meta, pronto a vendere hashish e...

Piano. Loredana Lattene nuova Segretaria generale

Il Sindaco Salvatore Cappiello ha scelto il nuovo Segreterio generale del Comune di Piano....

Lei lo lascia, lui “ ti sfiguro con l’acido” E la violenta. Protagonisti due 17enni di Piano e Meta

Una relazione tossica  tra due   adolescenti  fatta di vessazioni, violenza sessuale e minacce. Lui 17...