Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Pd. Antonio D’Aniello lancia un’assemblea pubblica

È di qualche tempo fa la riflessione del consigliere comunale Pd di Piano di Sorrento, Antonio D’Aniello, che analizza il “fenomeno Casapound” e il consenso crescente. “La colpa è la nostra”, questo il messaggio dell’esponente carottese del Partito democratico. Un intervento che, evidentemente, ha scosso molti amministratori, e non solo. Anche alcuni ex sindaci hanno contattato D’Aniello.  E la risposta non si è fatta  attendere. “L’ho annunciato giorni fa, domenica 3 dicembre ho convocato un’assemblea pubblica alle ore 18 – posta il consigliere comunale – . Un incontro pubblico di cui voglio essere solo la scintilla, non l’oggetto della discussione che deve volare alto. Questi saranno i temi da cui partire. Per riscoprire l’importanza di discutere insieme e per avviare un processo di riflessione su alcune domande:

Perché abbiamo dimenticato gli ultimi?
Come mai la sinistra in penisola dibatte a lungo di congressi e legge elettorale dimenticandosi l’emergenza abitativa?
Come mai i lavoratori stagionali non conducono battaglie comuni? E perché la politica non fa nulla per sostenerli?
Perché gli amministratori locali non considerano soluzioni di sinistra per i problemi del lavoro, della vivibilità, della cultura?
Questo e tanto altro in una chiacchierata orizzontale dove ognuno avrà cinque minuti per esprimere le sue idee, indipendentemente dai ruoli ricoperti.
Vi aspettiamo per tentare, ancora una volta, di trovare ragioni nello stare insieme ed essere un argine verso la destra che trova praterie nel nostro disimpegno. Ritrovarci, nell’azione quotidiana e nella definizione di un campo, ideale da cui ripartire”.