Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Chiusura Villa Fondi/ Dietro-front del Comune, cancelli aperti alle 15 – Entra anche Di Guida con il suo cane.(AGGIORNAMENTO E VIDEO)

Ore 12 tutti fuori

Ha dell’incredibile quanto avvenuto questa mattina al Parco di Villa Fondi. Erano circa le 12, infatti, quando i custodi in servizio hanno accompagnato all’uscita i presenti ed hanno chiuso i cancelli del Parco.

Motivazione ufficiale è che non c’è una motivazione ufficiale.

Come si è potuto arrivare a questo lo spiega Francesco Di Guida.

Verso le 11 sono entrato nel Parco con il mio cane Jack. Ad un tratto vengo fermato dal custode che mi fa presente che l’ingresso è vietato ai cani. Mi mostra il cartello. Obietto che un cartello di per sé non indica niente. Chiedo l’ordinanza. Mi viene riferito che l’ordinanza è al Comune. A quel punto vado al Municipio e li mi viene consegnata l’ordinanza. La leggo ed obietto che non vieta l’accesso ai cani. Ritorno a Villa Fondi. Cosicché i custodi accompagnano coloro che erano all’interno del parco e chiudono i cancelli.

Ci sembra tanto assurdo che non ci crediamo.

Per fortuna nel frattempo arriva un dipendente della Soprintendenza. Lo interpelliamo. Ci conferma quanto riferito da Di Guida.

Hanno cacciato fuori tutti, anche chi non aveva il cane.

L’ordinanza che non ordina

Ci avviciniamo al cancello. Riusciamo ad attirare l’attenzione dei due custodi. Anche loro confermano. Riferiscono di aver ricevuto ordine telefonico direttamente dal Funzionario. Il parco deve essere chiuso e restare chiuso fino a nuovo ordine.

Nonostante ci continui a sembrare tanto assurdo ci vediamo costretti ad iniziare a crederci.

Ci facciamo consegnare la famosa ordinanza che non ordina.

E’ del 15 marzo 2012. Reca la firma dell’ex Sindaco Giovanni Ruggiero.

E’ rivolta…

…tutti i proprietari e le persone momentaneamente incaricate della custodia dei cani, nell’accompagnamento degli stessi su strade pubbliche o aperte al pubblico, nei giardini e parchi pubblici, nelle aree attrezzate adibite a gioco dei bambini comunque delimitate e nelle zone destinate al verde pubblico: 1) di munirsi, esibendo su richiesta degli organi di vigilanza, di kit per la pulizia o altra idonea attrezzatura, per la raccolta delle deiezioni solide animali; 2) di provvedere all’immediata rimozione delle deieizioni solide del cane facendo uso dei suddetti strumenti. Tali deieizioni dovranno essere depositate nei cestelli porta rifiuti, chiuse in idoneo contenitore o smaltite nella frazione secca dei rifiuti domestici.

Una brutta figura

Ci sostituiamo agli organi di vigilanza e chiediamo a Francesco Di Guida di esibire il kit.

Lo fa. E’ in regola, ma non può entrare lo stesso. Il cancello è chiuso. Non può entrare nemmeno Mario, un amico che lo ha raggiunto in un secondo momento. Resta fuori anche lui.

Intanto arrivano due turisti. Guardano il cancello chiuso. Sbirciano un po’ verso l’interno e vanno via.

Altro che deieizioni questa sì che è una figura di…

Aggiornamento

Il dietro-front da parte del Comune

Alle ore 15 è arrivata la sorpresa. Con il cambio turno degli addetti alla sorveglianza il cancello è stato riaperto.

Ancora una volta, però, non ci sarebbero provvedimenti per iscritto. Da noi sentita la dipendente in servizio presso il Parco di Villa Fondi ci ha comunicato che il Funzionario, sempre telefonicamente ha fatto sapere che i cancelli si potevano riaprire.

Restano un mistero le ragioni che hanno portato alla chiusura della Villa.

Intanto sulla su pagina facebook, Francesco Di Guida ha postato un breve video in cui documenta il suo ingresso al parco in compagnia del fido Jack.

Insomma come scrive lo stesso Di Guida, per il momento…

…Pelosetti 1 Casa comunale 0