Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Luigi Vinaccia spettacolare in Trentino: secondo davanti a Venanzio

Ruggisce sempre forte il motore dell’Osella di Luigi Vinaccia. Il più volte campione d’Italia nella gara di Monte Bondone, in Trentino Alto Adige, valevole per il campionato italiano, ha mostrato ancora una volta che la classe non ha età. Una gara perfetta. Una gara vissuta con adrenalina all’insegna dell’equilibrio e della serrata sfida a tanti campioni accorsi per sfidarsi in uno degli scenari più suggestivi dello Slalom Italiano. Alla fine è il suo grande amico Fabio Emanuele a salire sul gradino più alto del podio, sempre alla guida di una Osella. Ma subito dietro sfreccia proprio lui con uno strepitoso tempo di 127,52, Luigi Vinaccia. La sfida al cardiopalma tra campioni costieri se la aggiudica così lui, mettendosi alle spalle il talentuoso Pietro Venanzio che sale sul gradino più basso del podio. A seguire staccati di 3 secondi Puglisi e Pedrini. Una prestazione da incorniciare che fa già sognare i tanti tifosi che, anche da lontano, seguono con ammirazione le gesta del sempreverde pilota santagatese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *