Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

LA POSTA DELLA PSICOLOGA. INSONNIA: QUALCHE ESERCIZIO PER FAVORIRLE L’ADDORMENTAMENTO

 

Capita piuttosto spesso che ci vengano richiesti suggerimenti o consigli relativamente a tematiche specifiche, al di fuori dello  spazio consulenziale. Alcune di queste domande toccano argomenti di interesse ad ampio raggio, così abbiamo pensato di rispondere ad esse. Potete porcele scrivendoci in privato alla pagina Facebook dello studio (Studio Psicologico Romano-Di Maio) oppure ai numeri sotto indicati. Buona lettura!

Dottoresse, condivido quello che mi dite a proposito dell’igiene del sonno, ma c’è qualcosa che posso fare per alleviare il disagio durante le notti in cui i pensieri non mi fanno dormire nonostante tutte le precauzioni?

La scorsa settimana abbiamo dedicato lo spazio della nostra rubrica al tema “insonnia”, di cui molti stanno soffrendo in questo periodo. Una precisazione è d’obbligo, come d’altronde è già stata fatta nello scorso numero, sia che si tratti di adulti sia che ci si riferisca ai più piccoli: c’è differenza tra l’insonnia acuta, nata per esempio in  questo delicato momento o a seguito di un periodo difficile, rispetto ad un problema cronico le cui cause necessitano probabilmente di una disamina più attenta da parte di uno specialista. Se la sofferenza, o meglio, se l’insofferenza notturna è insorta da poco o comunque ci appartiene come reazione ai momenti difficili della nostra vita, possiamo suggerirvi qualche espediente per ritrovare sollievo e magari anche il caro Morfeo. Diamo per assodato che le riflessioni offerte nel numero precedente siano state accolte e riproposte fattivamente nella propria vita. Se vi foste persi l’articolo, niente paura, lo trovate on line sul sito dedicato nella rubrica Psico News. Se invece non vi foste occupati dell’igiene del vostro sonno, vi suggeriamo vivamente di partire da lì. Non è pensabile l’addormentamento in orari consoni se il risveglio al mattino è avvenuto eccessivamente tardi o se il pisolino pomeridiano è stato particolarmente abbondante. Così come, non è affatto facile addormentarsi se prima del sonno ci siamo dedicati ad attività stimolanti come la palestra, o una partita alla play station all’ultimo scontro. Prestiamo attenzione all’alimentazione, alcuni cibi possono essere troppo pesanti per il nostro metabolismo serale o troppo piccanti, stimolando eccessivamente la circolazione e quindi accelerando il battito cardiaco. Insomma, fate le vostre riflessioni in merito, ma se ciò che vi impedisce di dormire sereni è uno stato emotivo più che insane abitudini, vi propiniamo qualche semplice esercizio:

– poggia le mani allo schienale di una sedia o alla scrivania e fai dei piegamenti sulle gambe in modo ritmico, più veloce che puoi senza bloccare il respiro, lasciando anzi che vada al ritmo del movimento. Se hai problemi a schiena e ginocchia è meglio evitare.

– un’alternativa per non gravare sulle articolazioni inferiori può essere quella di posizionarsi supini, sul pavimento, e portare le ginocchia  al petto sollevando leggermente il bacino, più volte e facendosi accompagnare dal respiro.

– anche le articolazioni superiori possono darci sollievo in questo senso: alza e abbassa le braccia come a simulare il volo di un uccello, accompagna il movimento con il respiro.

– puoi in alternativa portare le braccia dritte davanti a te e perpendicolari al pavimento, aprile  lentamente fino a portarle dietro la schiena (attento a non incassare il collo), resta qualche secondo nella posizione di massima estensione facendo alcuni respiri e riporta lentamente le braccia in avanti.

Questi esercizi possono essere un valido aiuto quando l’ansia ci sequestra e ci sembra  impossibile stare fermi così come respirare. Coinvolgere il corpo ci aiuta a spostare l’attenzione dai pensieri, a scaricare l’energia bloccata o in eccesso e a respirare. Può essere utile concludere con una serie di respiri diaframmatici lenti e profondi per indurre uno stato di rilassamento a tutto il corpo.

Leggi tutti i nostri articoli, gli eventi, le iniziative e gli approfondimenti quotidiani sulla pagina facebook Studio Psicologico Romano-Di Maio.

Dott.ssa Margherita Di Maio, psicologa-psicoterapeuta ad approccio umanistico e bioenergetico. Per info 331 7669068

Dott.ssa Anna Romano, psicologa-psicoterapeuta dell’età evolutiva. Per info 349 6538043

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *