Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Violenza e bullismo/ Il Forum dei Giovani si muove “a comando”

Domani l’incontro sul bullismo a Villa Fondi

Alla fine ci siamo. Domani a Villa Fondi si terrà l’incontro dal titolo: “No alla violenza”. Idee a confronto per parlare di Cyberbullismo, violenza di gruppo, bullismo, mobbing, omofobia e razzismo.

Si tratta, come chiarito dal Sindaco Vincenzo Iaccarino di una…

Iniziativa nata dalla sensibilità ed attenzione alle problematiche dei giovani di Mario Russo Presidente del Consiglio Comunale a cui va il nostro ringraziamento.

Se è così cosa altro aggiungere? Grazie Presidente Russo per questa suo rinnovato spirito neo-boldrinista. Sarà merito della carica. Che sia Camera dei Deputati o Consiglio comunale poco importa. E’ il ruolo Presidenziale che porta in sé queste spinte ideologico-umanitarie.

Non è tuttavia sul Presidente Mario Russo che vorremmo però focalizzare la nostra riflessione, almeno per il momento.

No. E’ su altri.

Il ruolo del Forum dei Giovani

E’ sugli attori principali di questa nuova pellicola. I giovani.

Quando si dice giovani, non si può non pensare a chi li rappresenta. Non si può non pensare al Forum dei Giovani.

A Piano di Sorrento c’è ed è attivo già da qualche anno. A dicembre scorso ha visto anche il cambio della guardia. Andato via il precedente Presidente, Antonino Terminiello, è arrivato il nuovo Giuseppe Arpino.

Dalla locandina dell’evento scopriamo che il Forum dei Giovani domani sera a Villa Fondi ci sarà. Interverrà. Interverrà insieme agli altri Forum dei Giovani peninsulari.

Insomma ha risposto presente alla chiama proveniente dal Palazzo. Ci mancherebbe altro.

Non si tratterà, però, di una presenza pro-forma.

Anzi.
E’ proprio il Presidente Arpino, nell’intervenire in una discussione su un social a farci sapere che il Forum in questa partita intende ricoprire un ruolo importante. Infatti Arpino così scrive.

Dobbiamo pur partire da qualche parte, e allora partiamo da questo incontro a villa fondi. La prima di tante iniziative relative a questo tema. Smuoviamo le coscienze di tutti, indifferentemente dall’età. Dobbiamo attuare un’azione combinata, tra le varie istituzioni. Comune, polizia, carabinieri, asl, scuole, nessuna esclusa. Possiamo farcela, io ci credo.
La scelta della prima persona plurale non può essere un caso.
Partiamo da questo incontro.
Partiamo chi?

La primogenitura è di Mario Russo

A partire per la verità è stato il Presidente Mario Russo. Il Sindaco Vincenzo Iaccarino sul punto è stato più che chiaro. Si tratta di una…
…Iniziativa nata dalla sensibilità ed attenzione alle problematiche dei giovani di Mario Russo Presidente del Consiglio Comunale a cui va il nostro ringraziamento.
Non c’è spazio per altri. A lui va il merito di essersene accorto. Di essere partito.
E’ stato Russo, all’indomani della messa in onda della puntata di “Chi l’ha visto?” in cui per la prima volta si parlava della scomparsa del giovane Luigi Celentano, a far sentire la sua voce istituzionale.  Un intervento blando, per carità, quasi uno sfogo. Pur sempre qualcosa.
E’ stato poi sempre Russo il 3 marzo scorso a tornare a farsi sentire. Lo fa poche ore dopo il rilancio da parte della nostra testata della notizia della scomparsa di Celentano, e del possibile collegamento ad episodi di omofobia. Questa volta Russo lo fa in maniera più decisa. Sostanzialmente preannuncia l’iniziativa che si terrà domani a Villa Fondi.

Il silenzio del Forum dei Giovani

Il Forum dei Giovani invece?
Possibile che la…
sensibilità ed attenzione alle problematiche dei giovani…
…la debba avere il Presidente Mario Russo, che non spunta certo il primo dentino, e non il Forum dei Giovani?
Non ci crediamo e per questo andiamo a scorre la bacheca informativa del Forum. La loro pagina facebook.
Partiamo proprio dal giorno della messa in onda della puntata di “Chi l’ha visto?”. Il 22 febbraio 2017.
Nulla. Nulla anche il 23, il 24, il 25 e via dicendo.
Per trovare un post si deve giungere al 3 marzo. Si pubblicizza un’associazione: I Virgiliani. Non c’entra niente con il bullismo. Si riferisce agli ex alunni del Liceo Marone di Meta.
Sempre nella stessa data si ringrazia il Comune di Piano di Sorrento per l’avvio del corso di francese. Passa qualche giorno e si ha il tempo prima di fare un grosso in bocca al lupo ai nuovi eletti del Forum di Sant’Agnello e poi per lanciare in pompa magna…
…l’ennesima iniziativa targata Forum dei Giovani di Piano di Sorrento col Comune di Piano di Sorrento.
Vuoi vedere che ci siamo?
Macché!
Il giorno dopo, 16 marzo, viene svelato l’arcano. Si tratta di un concorso videografico.
Il 22 marzo si pubblicizza invece la manifestazione Via ArteMano, patrocinata sempre dal Comune di Piano di Sorrento.
Bisogna attendere il 25 marzo per trovare sulla pagina facebook del Forum dei Giovani la parola: BULLISMO.
Eureka!
Sapete però a proposito di cosa?
Semplice. Viene condivisa la locandina del Comune relativa alla manifestazione che si terrà domani. Locandina pubblicata il giorno prima sul sito istituzionale dell’Ente e poi sulle singole pagine degli Amministratori in carica.
E’ una sorta di via libera.

La rinnovata verve del Presidente Giuseppe Arpinio

Se dal Palazzo dicono che si può parlare di questo tema allora, che si parli di questo tema.
Arrivata l’autorizzazione il Presidente Arpino si sveglia pure sui social. Mischia pure un po’ il sacro con il profano, quando nell’argomentare il suo punto di vista racconta dell’esperienza da animatore di azione cattolica…
noi animatori non escludiamo nessuno, indifferentemente da sesso,razza, orientamento sessuale o qualsiasi altra cosa. Almeno per quanto mi riguarda. I miei animati ti potranno confermare.
Mostra in ogni caso di conoscere a fondo quel tema che all’improvviso è diventato così sentito e propugna pure una sua singolare teoria basata sulla dicotomia vittima/carnefice…
In ogni tipo di violenza ci sono due parti: una è la vittima e l altra è il carnefice. Tu, giustamente, stai parlando dei carnefici, di coloro che usano la prepotenza ed è giustissimo agire su di loro. Agire su di loro richiede molto tempo pero, bisogna educare, bisogna far capire che quello che molti fanno è sbagliato. Pero questo non glielo fai capire manco se fai 10 incontri in piazza cota. Te l assicuro. Con loro bisogna partire dal basso, bisogna educare i nostri bambini all’idea che la violenza, in ogni sua forma è sbagliata. Io ora mi voglio concentrare sull’ altra parte, sulla vittima di violenza. Voglio far capire che la comunità c è per dare un aiuto a queste persone. Che le istituzioni ci sono, che le possibilità per uscire dal tunnel del bullismo o di ogni altro tipo di violenza ci sono. E agire su queste persone richiede meno tempo. Dobbiamo pur partire da qualche parte, e allora partiamo da questo incontro a villa fondi. La prima di tante iniziative relative a questo tema. Smuoviamo le coscienze di tutti, indifferentemente dall’età.
Insomma il Forum dei Giovani finalmente c’è.
Il Presidente Arpino finalmente c’è. Ci manca solo che ce lo ritroviamo una sera di queste nel salotto di Porta a Porta al cospetto di Bruno Vespa.

Aspettando un cambio di passo

Entrambi (Arpino Forum) finalmente ci sono, ma entrambi fino ad ora non ci sono stati.
Chissà se un giorno ci saranno. Chissà se quel giorno riusciranno, almeno per una volta, ad arrivare prima del Palazzo. In fondo loro sono pur sempre i rappresentanti dei giovani e non un’appendice del potere. Pertanto se qualche volta i giovani dovessero avvertire esigenze o sentimenti non proprio “istituzionali” qualcuno le dovrà pur raccogliere.
Questo qualcuno non può che essere che il Forum dei Giovani. Vale a dire i rappresentanti dei giovani.
Se si inizia, invece, a tracciare un solco così profondo tra quei rappresentati e quei rappresentanti già da ora cosa sarà in futuro?
Cosa avverrà quando i rappresentanti dei giovani di oggi saranno chiamati magari a rappresentare l’intera Città?
Johnny Pollio

One Comment

Leave a Reply
  1. Aspettando di risolvere il problema più grande…IL GIOCO D’AZZARDO! !!!!
    CORAGGIO!….Piano di Sorrento sta morendo