Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Dal Comune ci boicottano e noi rispondiamo così

Cari lettori,

di concerto con la Direttrice responsabile dottoressa Nancy De Maio e con il resto della Redazione, nella giornata odierna ci siamo visti costretti ad inviare una comunicazione ufficiale che non avremmo voluto mai fare al Sindaco Vincenzo Iaccarino, al Presidente del Consiglio comunale Mario Russo, ai capigruppo Marilena Alberino, Raffaele Esposito e Salvatore Mare e per conoscenza a tutti gli Assessori e Consiglieri comunali attualmente in carica.

Nella nota precisiamo che a partire da oggi “…la nostra testata, sia nella versione cartacea che in quella on line, non provvederà più a pubblicare comunicati provenienti dal Vs. Ente ovvero da qualunque dei suoi rappresentanti istituzionali, né tampoco a partecipare a conferenze stampe, incontri, dibattiti o altri eventi organizzati dall’Ente o da Suoi rappresentanti istituzionali”.

La decisione che abbiamo maturato, con nostro profondo rammarico, è una decisione quasi obbligata ed ha a fondamento le seguenti ragioni così come esposte nella premessa della richiamata nota.

  • in data 17 marzo c.a. veniva pubblicato sul blog “Politica in Penisola” articolo riguardante un incontro tenutosi in pari data presso il Comune di Piano di Sorrento e riguardante la tematica del monitoraggio della qualità dell’aria.;
  • a detto incontro partecipavano, oltre al responsabile dell’ARPAC ing. De Pascale Rocco ed al Sindaco Iaccarino Vincenzo, anche l’Assessore Pontecorvo Sergio ed i Consiglieri di minoranza Esposito Raffaele e Mare Salvatore;
  • la cronaca dell’incontro, corredata da documentazione fotografica, veniva tempestivamente pubblicata sul sopraindicato sito ed anticipata sui social dal sig. Califano Vincenzo, responsabile di Politica in Penisola, addirittura ad incontro ancora in corso;
  •  per vero, non è la prima volta che vertici o appuntamenti organizzati dai rappresentanti istituzionali dell’Ente vengano “aperti” esclusivamente alla testata sopra richiamata;
  • in mancanza, ad oggi, di alcun incarico ufficiale al sig. Califano Vincenzo, in proprio o a nome della testata che rappresenta, è lecito dedurre che il Comune di Piano di Sorrento ritiene di doversi servire per veicolare le proprie informazioni esclusivamente dello stesso professionista; 
  • la partecipazione senza riserva alcuna dei rappresentanti della minoranza all’incontro di stamattina è da intendersi come una condivisione di tale modalità di comunicazione.

Orbene appare opportuno a questo punto precisare che in questi mesi la nostra testata, pur mantenendo una linea certamente critica nei confronti dell’Amministrazione in carica, non ha mai censurato alcuna dichiarazione, comunicato o commento inviatoci.

Chiunque su questa testata ha sempre trovato spazio. Abbiamo sempre contattato tutti, anche se non tutti hanno accettato di interloquire con noi.

Evidentemente questo nostro atteggiamento è stato ritenuto non sufficiente. La nostra disponibilità considerata non bastevole.

Evidentemente da noi si aspettavano altro.

Evidentemente non è stato gradito il nostro “anti-conformismo”.

Eppure la linea di questa testata è stata sempre la stessa, anche con la precedente Amministrazione e lo testimoniano le nostre battaglie. Nonostante questo, mai in passato eravamo stati BOICOTTATI a tal punto.

Questo è il nuovo corso. Questa è l’aria di rinnovamento che si respira a Palazzo, sia dalle parti della maggioranza che da quelle dell’opposizione. In maniera bipartisan. 

Ne prendiamo atto. Con rammarico ma ne prendiamo atto.

Andremo però avanti, sempre guidati dalla nostra Stella Polare.

Questi siamo noi e questi intendiamo rimanere.

Servi solo delle nostre idee, che siano esse giuste o sbagliate, condivisibili o da osteggiare.

Sono però le nostre idee. E’ il nostro modo di fare informazione.

Non cederemo di un passo.

Johnny Pollio

One Comment

Leave a Reply
  1. Caro amico come già ribadito molte volte da qualche anno la vergogna e in questa realtà :
    ” in mancanza, ad oggi, di alcun incarico ufficiale al sig. Califano Vincenzo, in proprio o a nome della testata che rappresenta, è lecito dedurre che il Comune di Piano di Sorrento ritiene di doversi servire per veicolare le proprie informazioni esclusivamente dello stesso professionista;
    la partecipazione senza riserva alcuna dei rappresentanti della minoranza all’incontro di stamattina è da intendersi come una condivisione di tale modalità di comunicazione.”
    …. il Resto che ne parliamo a fare?

    Forza e coraggio!

    Charly 57