venerdì, Aprile 19, 2024
HomePoliticaCome e cosa assicurare: le gelaterie

Come e cosa assicurare: le gelaterie

Pubblicato il

Marcello Coppola Consulting

Ben ritrovati al mio secondo articolo. In estate, con il gran caldo, cosa c’è di meglio di un bel gelato fresco? Sono centinaia i clienti che entrano in una gelateria per consumarne uno durante queste giornate estive. Con questa introduzione sembrerebbe che io voglia pubblicizzare il gelato ed invece il mio scopo è fare informazione. Per fare ciò ho intervistato Gianluca di cui non scrivo il cognome per non fare pubblicità ma, credetemi,
è molto stimato e appartenente ad una famiglia punto di riferimento nel settore da decenni.
Avrete già capito tutti chi è. Mi ha detto “Anche un semplice gelato può non essere innocuo ed infatti la contaminazione degli alimenti, specialmente per chi soffre di celiachia, è
uno degli argomenti su cui nel settore c’è maggiore sensibilizzazione. Ecco perché in bella vista nelle gelaterie vedete sempre indicato l’elenco degli ingredienti proprio per evitare allergie o intolleranze nel consumatore. Basta un macchinario usato precedentemente per impastare gelati contenenti glutine, un cucchiaio che ha toccato un cono “classico” , il banco di lavoro con qualche briciola ed avviene il danno. A questo link la notizia. https://www.celiachiaitalia.com/articoli/a/news/un-16enne-dibologna-muore-per-un-gelato-eraceliaco/826
La nostra produzione di gelato è rivolta a tutti poiché già da tanti anni lavoriamo con una vasta clientela di celiaci, vegani e intolleranti di ogni genere. Pertanto è fondamentale che il cliente, entrando nelle nostre gelaterie, si possa sentire tutelato sui nostri prodotti”.
Complimenti Gianluca.
In qualità di intermediario di assicurazione in una agenzia storica in Italia e forte nel settore ho constatato che altro rischio fondamentale da non sottovalutare, è la presenza di corpi estranei nel gelato come ad esempio fili di ferro, schegge di vetro, pezzi di plastica. Anche un semplice guscio di nocciola, mandorla o altra frutta può non essere innocuo la rottura di un dente, un taglio interno alla bocca o soffocamento sono sinistri avvenuti in tutta Italia.
A questo link la notizia. https://www.lecodelsud.it/ messina-pezzi-di-vetro-nel-gelato-alla-fragola-bimba-di-3-annisi-ferisce-bocca-e-lingua-mentrelo-consuma-al-bar
Infine, come tutte le attività aperte al pubblico, possono verificarsi danni per caduta di un cliente all’interno della struttura. Una necessità da tutelare in impresa, spesso sottovalutata se non ignorata, è la tutela del maestro gelataio. Cosa succederebbe se l’unico gelataio non fosse disponibile? Molti imprenditori mi chiedono l’analisi dei rischi della propria attività
e puoi farlo anche tu contattandomi

al 3280815183 con la garanzia soddisfatti o rimborsati.
Grazie della lettura ed a Gianluca
per il tempo dedicatomi.

Ultimi articoli

C. Mare. Antonio Coppola: nuovo ospedale e rilancio delle Terme

“È un’ottima notizia l’avvio della gara di progettazione del nuovo ospedale sulla collina...

Piano.Non fitto ai B&B: è Fernando Maresca che parla non Giuseppe Arpino

Nel numero di Agorà oggi in edicola, per un involontario errore di impaginazione, è...

“Politelling – le storie che cambiano il mondo”: la nuova politica tra narrazione e comunicazione raccontata nell’ultimo libro di Pasquale Incarnato

Napoli – In un mondo in continua evoluzione, tra tecnologia e innovazione, anche lapolitica...

Invalsi. Le prospettive di Agenda Sud

Si terrà il prossimo martedì 27 febbraio, il seminario “I dati INVALSI per il...

Articoli simili

C. Mare. Antonio Coppola: nuovo ospedale e rilancio delle Terme

“È un’ottima notizia l’avvio della gara di progettazione del nuovo ospedale sulla collina...

Piano.Non fitto ai B&B: è Fernando Maresca che parla non Giuseppe Arpino

Nel numero di Agorà oggi in edicola, per un involontario errore di impaginazione, è...

Devastata l’auto dell’Assessore Eduardo Fiorentino. La dichiarazione del Presidente dei VAS Stefano Zuppello

Dichiarazione del Presidente VAS Stefano Zuppello: “Quesi atti non ci fermeranno” L'assessore alle politiche giovanili,...