Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Sant’Agnello, arriva la prima vittoria stagionale contro il Solofra

Arriva alla quarta giornata la prima vittoria stagionale del FC Sant’Agnello, che sul campo “Comunale” di Via dei Pini batte per 2 a 1 il Solofra. Accade tutto nel secondo tempo, con i gol di Mosca, grande protagonista, che dopo il rigore finalizzato a Positano la scorsa settimana infila per due volte il portiere avversario e la rete di Fortino per gli ospiti.
Con entrambe le squadre bisognose di punti in classifica, nei primi venti minuti di gioco i ritmi sono molto alti. Si susseguono tentativi di attacco da un parte e dall’altra ma le occasioni più chiare sono quelle del Sant’Agnello che sfiora più volte il gol del vantaggio, mentre il Solofra prova a ripartire con azioni manovrate che premiano gli esterni ma che il più delle volte si scontrano con la difesa di casa molto attenta. La prima palla gol è dei biancazzurri: punizione dalla destra a cercare l’inserimento dell’uomo sottoporta, sul pallone arriva Veniero che non trova il tap-in vincente con il pallone che si impenna sopra la traversa. Gli altri episodi portano tutti la firma santanellese, con il giovane Lauro che non riesce a sfruttare le palle perse dalla difesa solofrana. A pochi minuti è proprio l’attaccante classe 2000 che si avventa su un retropassaggio e ha spazio libero verso l’area di rigore, ma il portiere ospite Capaccio è bravo a recuperare il pallone senza commettere fallo. Finisce a reti bianche il primo tempo: le due squadre non si risparmiano e si annullano tra di loro.
Gli episodi salienti del match sono tutti nella seconda metà del match. A due minuti dal fischio della ripresa arriva il vantaggio del Sant’Agnello: il numero 9 Mosca mette il turbo e partendo dalla propria metà campo semina il panico nelle fila avversarie, si accentra e infila il pallone alla destra del portiere. Il risultato cambia ancora dieci minuti dopo, quando Fortino riceve palla in area da calcio di punizione e con un colpo di testa a scavalcare il portiere pareggia i conti. Pochi minuti dopo il Solofra rischia anche di ribaltare la partita, ma Formisano si supera mettendo in calcio d’angolo un colpo di testa da posizione ravvicinata. La vittoria finale dei costieri arriva di rigore, ben due assegnati in pochi minuti. Prima Mosca si fa atterrare in area, ma presentandosi sul dischetto calibra male il tiro e il pallone finisce altissimo sulla traversa. Al 73’ è sempre il numero 9 a calciare il secondo rigore, assegnato per un evidente tocco di mano, che però questa volta va a buon fine. L’ultimo acuto del match è la traversa colpita dal Solofra su colpo di testa, con Formisano che non sarebbe potuto intervenire. Dopo 4 minuti di recupero termina la gara del “Comunale”. Di seguito la dichiarazione di un soddisfatto mister Serrapica “È stata una bella partita, tirata e contro una squadra organizzata nel reparto offensivo. Ci voleva una vittoria dopo tre prestazioni positive in cui non avevamo raccolto molti punti. Ma adesso dobbiamo continuare, questo è solo un punto di partenza”. Appuntamento al prossimo weekend, per la sfida in trasferta sul campo della Virtus Avellino.