Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Rimpasto in Giunta: la strategia del Sindaco

Nel mirino Franco Parlato, Mariateresa De Angelis e Rachele Palomba

Come realizzare il rimpasto in Giunta, garantendo gli equilibri in maggioranza ed il rispetto della parità di genere tra gli assessori? E’ questa la domanda cui deve dare risposta il sindaco Giuseppe Cuomo e l’impresa, non da poco, che deve portare a termine. Il primo cittadino è chiamato a guidare questa fase della vita politica che ha la sua oggettiva complessità. Entro fine anno c’è da provvedere al riassetto della Giunta. Si tratta di un impegno assunto dallo stesso sindaco in occasione della rimozione dell’assessore Mario Gargiulo dall’esecutivo. A tale incombenza, non da poco, c’è da aggiungere la decisione sul Presidente del consiglio comunale. Al momento dell’insediamento, infatti, si disse che a metà mandato il ruolo attribuito ad EmilioStefano Marzuillo sarebbe stato oggetto di verifica ed eventuale avvicendamento. Anche questo nodo è ormai arrivato al pettine. Ma andiamo con ordine. Anzitutto questione Giunta. Cosa succede? Gli assessori attuali sono quattro, due donne e due uomini. Manca una casella, quella lasciata libera da Mario Gargiulo. “Il Ponte” non ha indicato un sostituto, ed il sindaco non ha provveduto d’imperio alla sostituzione. A questo punto c’è da verificare quali sono i candidati ad entrare e quelli ad uscire. L’attuale vice sindaco MariaTeresa De Angelis, con delega alla pubblica istruzione ed alla cultura, dopo lasciato le pari opportunità,  è data  in uscita. Al suo posto dovrebbe entrare Federico Cuomo, attuale consigliere delegato a seguire per conto del sindaco le politiche sociali. Si tratta di un accordo all’interno della lista “Con noi per Sorrento” definito ad inizio mandato. Allora si disse che ad un anno e mezzo dal termine della consiliatura ci sarebbe stato l’avvicendamento Maria Teresa De Angelis –Federico Cuomo per garantire il turn over tra i  due big con la  possibilità di entrare in Amministrazione.  Nulla di punitivo, dunque. Anche se, nelle ultime settimane, rumors parlano di qualche incomprensione tra il primo cittadino ed il vice sindaco. Mariateresa De Angelis avrebbe avuto qualche contatto di troppo con il fronte della minoranza, c’è chi parla di qualche conversazione con Marco Fiorentino. La diretta interessata ha smentito. Il sindaco ha confermato la propria fiducia nell’immediato. Ma non c’è da escludere che tali voci siano destinate ad accelerare l’avvicendamento già previsto. Con l’ingresso di Federico Cuomo in Giunta, fedelissimo e parente del sindaco, entrerebbe per surroga in consiglio comunale Umberto Gargiulo, primo dei non eletti, consigliere nella passata legislatura, e soprattutto considerato vicinissimo al primo cittadino. Altra possibile rotazione  nella lista “La Grande Sorrento”, dove, l’attuale assessore Rachele Palomba, dovrebbe cedere il  posto a Mariano Gargiulo, consigliere al secondo mandato che ha l’ambizione di coronare quest’esperienza politica con l’ingresso nell’esecutivo. Il primo cittadino sembra propenso nell’assecondare sostituzione. Per effetto dell’ingresso in  Giunta di Mariano Gargiulo si libera il posto in consiglio comunale per Antonino Maresca, primo dei non eletti ne “la Grande Sorrento”. A questo punto si pone il problema della “quota rosa”, visto che due donne sarebbero sostituite da due uomini. Come restituire parità di genere all’esecutivo con la presenza di  due donne? L’assessore al bilancio Franco Parlato sembra vestire i panni della vittima sacrificale sull’altare della parità di genere. Tecnico, politicamente slegato da rapporti con la maggioranza, considerato vicino all’ex sindaco Marco Fiorentino, è il soggetto ideale per far posto ad una donna. Professionista apprezzato, ma politicamente privo di sostegni in maggioranza. Chi sarebbe disposto a difenderlo?  Per l’altra donna, mentre, c’è il posto in giunta lasciato libero da Mario Gargiulo e non ancora occupato. E così potrebbe essere proprio una donna prendere il posto dell’assessore estromesso. Si parla di una nota professoressa sorrentina  da destinare alla Pubblica istruzione, vicina alla De Angelis. Non è chiaro se il sindaco, sul punto, intende richiedere il gradimento de  “Il Ponte”   Ultimo scoglio la presidenza del consiglio comunale vede, in questo caso il percorso sembra essere molto più agevole. Con il presidente Marzuillo pronto a lasciare la carica per garantire gli equilibri interni alla maggioranza, senza colpo ferire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *