Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Lavori di riqualificazione 20 milioni per gli Hotel

Il Ministero dell’Economia ha approvato e finanziato l’Accordo di programma che coinvolge i principali alberghi del Comune

 

Una pioggia di finanziamenti pubblici sta per arrivare a Vico Equense con l’obiettivo di riqualificare l’offerta turistica dei principali alberghi presenti sul territorio comunale. Si tratta di 20 milioni di euro destinati ad adeguare gli standard delle strutture e renderle più funzionali ed accoglienti per uscire, finalmente, dal cono d’ombra di Sorrento e mettere la città, sul piano delle strutture ricettive, al pari con le più importanti mete del turismo costiero. Infatti, è stato approvato dal Ministero dello Sviluppo economico, con apposita deliberazione,  l’Accordo di programma, promosso nel periodo in cui era sindaco Benedetto Migliaccio,  coinvolge alcuni alberghi presenti in città. Delle somme stanziate il 50% è a fondo perduto, mentre l’altra metà deve essere restituita. Capofila dei soggetti privati che hanno partecipato all’Accordo  è il complesso ricettivo “Le Axidie”, alla Marina di Seiano, di Antonio Savarese, che ha confermato una straordinaria capacità nell’accettare le sfide e  le possibilità offerte da questi strumenti,  sono, inoltre, coinvolti, e quindi beneficiari dei finanziamenti, anche l’Hotel Mary, il Bikini, il Grand Hotel Monte Faito, il Capo La Gala e una società che fa riferimento al noto chef Antonino Cannavacciuolo che intende aprire un’attività nella propria frazione di origine, Ticciano. Restano fuori, invece, per non aver partecipato, altre importanti strutture che hanno fatto la storia dell’ospitalità a Vico Equense.