Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Da Sorrento al Tel Aviv. Niccolò Mannielo torna al liceo

L’evento organizzato dall’associazione “Gli ex del Savemini”

 

 

“Salvemini Speech”. E’ questa l’iniziativa lanciata dall’associazione “Gli Ex del Liceo Salvemini: un ciclo di impact speeches e incontri culturali con l’obiettivo di ispirare le nuove generazioni e di sensibilizzare sui maggiori temi di attualità e di visione nell’ambito delle scienze, delle tecnologie, della società e della geopolitica. L’iniziativa ha cadenza semestrale e vede ospiti i diplomati eccellenti del Liceo Salvemini, distintisi in Italia e nel mondo per meriti e capacità di innovazione nel proprio campo professionale. “Una delle mie speranze – dichiara il Presidente Filippo Attanasio – è provare, attraverso le attività che l’associazione propone, a creare o risvegliare, partendo dalla fucina formativa che è il liceo Salvemini, una più convinta e consapevole voglia di crescita umana e sociale”. Protagonista del prossimo incontro, che si terrà venerì’ 21 dicembre presso il teatro della Cattedrale di Sorrento, sarà Niccolò Manniello, console a Tel Aviv e diplomato Salvemini classe 2003. Manniello è laureato in legge presso l’università Bocconi e svolge la carriera diplomatica dal 2011. “Siamo contenti di aver dato avuto la disponibilità del Console Manniello nonostante i numerosi impegni – dichiara Tommaso Vitiello, vicepresidente dell’associazione -. L’evento sarà una grande occasione concessa ai ragazzi per approfondire l’esperienza di un giovane diplomatico di successo e ricevere uno spaccato su una realtà diversa e per alcuni aspetti complessa, considerato il perpetuarsi del conflitto israelo-palestinese da più di un secolo”. L’incontro sarà strutturato come un dialogo circolare, attraverso il quale gli studenti partecipanti avranno l’opportunità di confrontarsi e interagire con l’ospite. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con la dirigenza scolastica dell’Istituto guidato dalla Preside Patrizia Fiorentino.