Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

E’ sparita la Pro-Loco

E’ ormai più di un anno che si sono completamente perse le tracce della Pro-Loco.

Qualcuno la ricorda ancora?

Eppure fino a maggio/giugno 2016 non vi era manifesto riguardante eventi sul territorio comunale di Piano di Sorrento che non recasse il logo dell’associazione di promozione.

Convegni, sagre, mostre, luminarie, tornei, messe cantate ovunque c’era lei: la Pro-Loco. La Pro-Loco con il suo immancabile Presidente Marco D’Esposito.

E’ successo poi che D’Esposito da Presidente si è candidato a Consigliere comunale nella lista guidata dall’attuale Vincenzo Iaccarino. E’ stato eletto e per poco non entrava nella top five dei nominati assessori.

Diventato così di fatto incompatibile, corre voce che si sia persino dimesso. Eppure a distanza di un anno quelle dimissioni restano lì. Non si hanno notizie di nuovi presidenti, né di assemblee di soci, né di soci. Tanto che viene un dubbio: esistono?

Nulla di nulla.

La Pro-Loco è congelata. Forse non serve più. Gli scopi, non quelli sociali, sono stati raggiunti. Perché correre il rischio che altri possano provare a ripercorrere lo stesso cursus e magari diventare un giorno persino concorrenti?

Oggi la Pro-Loco non si porta più.

E’ passata di moda. Oggi si portano le deleghe, come quella…

…in materia di marketing turistico – commerciale all’elaborazione di studio di sviluppo delle micro attività di impresa artigianato e terziario, con particolare riferimento all’iniziativa giovanile, tenendo conto, per questi ultimi, anche di ipotesi di offerta di alternative temporanee nelle more del reperimento di stabile o duratura soluzione di inserimento nel lavoro.

Allora Evviva la Delega.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *