Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Alimentazione e Sport: Convegno alla Scuola Pulcarelli

Lunedì 4 Dicembre nell’Aula Magna della Scuola Pulcarelli di Sant’Agata alle ore 10.30 si terrà un interessante convegno dal titolo “Alimentazione e Sport”. Una iniziativa fortemente voluta dall’istituzione scolastica diretta dalla Preside Rita Parlato che, con la collaborazione in particolare dei docenti di educazione fisica, è riuscita a catalizzare intorno a questo evento la partecipazione di atleti, campioni, preparatori atletici, nutrizionisti, pediatri e politici. Un parterre davvero importante quello che sarà chiamato ad intervenire nel Convegno dove a sedere nella platea ci saranno tanti alunni della Scuola Secondaria di primo grado. Partiamo dalle collaborazioni. L’evento è patrocinato dal Comune di Massa che testimonierà la sua presente con ben quattro rappresentanti in molteplici vesti. Ci sarà il Sindaco Lorenzo Balducelli, il delegato allo Sport Sergio Fiorentino, la delegata all’istruzione Maria Cacace e nella veste di specialista pediatrica anche l’assessore Sonia Bernardo. Sarà presente la professoressa Paola Cuomo che ha fortemente collaborato alla realizzazione di questo evento che non a caso è promosso in collaborazione proprio con l’Istituto Polispecialistico San Paolo. Interverrano poi un grande preparatore atletico che tanti campioni ha seguito nella sua carriera: Roberto Russo. E ci saranno poi protagonisti del mondo dello sport. La campionessa di nuoto nostrana Sveva Schiazzano. Il forte centrale barese della Folgore Massa Michele Deserio. E le famose cestiste della Dike Napoli Sabrina Cinili e Chiara Pastore. Proprio attraverso di loro si cercheranno di raccogliere anche testimonianze dirette del rapporto tra atleti ed alimentazione. Un messaggio importante da dare ai nostri ragazzi, al nostro territorio ed alla platea scolastica tutta e di questo ringraziamo anche il professore di educazione fisica Sergio Esposito che ha collaborato in modo forte per la buona riuscita di questo evento. Complimenti e speriamo che sia la prima di tante belle iniziative di questo tipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *